Weekend a Bagno a Ripoli: gli appuntamenti dal 23 al 25 novembre

121

Cinema, teatro e impegno sociale. Si può riassumere in queste parole-chiave il weekend a Bagno a Ripoli. Eventi per tutti i gusti e tutte le età, con una particolare menzione alle iniziative promosse dal Comune in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, che si celebrerà domenica 25 novembre. Come sempre, buona scelta e buon divertimento!

CENA DI BACCALA’ E OLIO NOVO
VENERDI 23 NOVEMBRE
Bagno a Ripoli, Circolo Villamagna
Al circolo ricreativo Villamagna continua la tradizione con la cena del baccalà. Menu a base di cavolo nero, polenta e baccalà cucinato in due diverse ricette. Il tutto, naturalmente, amalgamato con l’olio nuovo. Per prenotazioni dell’ultimo minuto: 055696437 e 0556519160 oppure e-mail a villamagnacircolo@gmail.com. Qui la pagina Facebook dell’evento

“EUFORIA”
DA VENERDI 23 A DOMENICA 25 NOVEMBRE
Antella, Cinema Crc
Il Circolo Ricreativo Culturale, le cui iniziative cinematografiche e teatrali sono patrocinate dal Comune di Bagno a Ripoli, prevede per questo weekend la proiezione di “Euforia”, pellicola diretta da Valeria Golino e interpretata da Riccardo Scamarcio e Valerio Mastrandrea. Gli orari degli spettacoli: venerdì e sabato ore 21,30, domenica ore 17 e 21,30.

ZERO SOCIAL + DAMISTROCK ZANE live @ Sicurcaiv
VENERDI 23 NOVEMBRE
Grassina, Casa del popolo
Torna la musica live al Sicurcaiv, presso la Casa del popolo. Due le band che si esibiranno sul palco: Zero Social, band fiorentina attiva dal 2016, e Damistrock Zane, trio che nasce nel 2016 in provincia di Firenze. Inizio dello spettacolo alle ore 21, ingresso 5 euro.

“DE RERUM NATURA”
VENERDI 23 E SABATO 24 NOVEMBRE
Antella, Teatro comunale
Al Teatro comunale di Antella va in scena il “De rerum natura”, trasposizione teatrale della celebre opera di Tito Lucrezio Caro. Da un’idea di Luca Ronconi mai realizzata, è nato il progetto di letture sul De rerum natura di Lucrezio da proporre per la scena. Un testo che racchiude in sé l’eccellenza dell’unione tra scienza e poesia: attraverso un linguaggio lirico e appassionato si divulgano insegnamenti scientifici che descrivono in che modo nasce il tutto.  Venerdì e sabato (ore 21) è la volta del Libro II, sul tema fisica e chimica, con Silvia Guidi. Al centro c’è il tema del libero arbitrio simboleggiato dalla scelta di incontro/scontro che gli atomi producono durante il loro moto irregolare. Ogni atomo è artefice del proprio destino, decidendo durante la propria caduta di entrare in contatto con altri suoi simili e generare aggregazioni. Questa deviazione del moto è un chiaro atto di volontà che può palesarsi nella vita di ognuno, nelle scelte che vengono affrontate quotidianamente.

“C’E’ OLIO E OL-IO”
SABATO 24 E DOMENICA 25 NOVEMBRE
Bagno a Ripoli, Fattoria “Le Sorgenti”
In occasione della frangitura, la Fattoria “Le Sorgenti” invita a degustare l’olio nuovo e i suoi vini. Una due giorni di festa, in programma sabato 24 e domenica 25 novembre, durante la quale sarà possibile visitare l’azienda ed essere guidati in un percorso eno-olio-gastronomico d’eccellenza. Leggi l’articolo con il programma dell’evento

“DIETRO LE QUINTE. L’INTIMO LEGAME TRA ARTE E MENTE”
SABATO 24 E DOMENICA 25 NOVEMBRE
Ponte a Ema, Oratorio S. Caterina delle ruote
L’arte come terapia, in mostra gioielli e acquarelli realizzati dalle pazienti della Psiconcologia dell’Osma. L’esposizione “Dietro le Quinte – L’intimo legame tra arte e mente” organizzata dal Comune di Bagno in collaborazione con l’Usl Toscana Centro sarà ospitata sabato 24 e domenica 25 novembre all’Oratorio di Santa Caterina delle Ruote a Ponte a Ema. L’inaugurazione è prevista per sabato 24 alle ore 10 con un convegno introdotto dai saluti del sindaco di Bagno a Ripoli Francesco Casini e dall’intervento della dottoressa Elisabetta Surrenti, psiconcologa dell’Osma e consigliere regionale Sipo, tra le ideatrici della mostra. Seguiranno gli interventi del semiologo e fototerapeuta Ayres Marques Pinto (“Arte e salute”), della storica dell’arte Bruna Tomasello (“Donne, riti e gioie: storia e simbologia degli ornamenti femminili”), del farmacologo e professore emerito dell’Università di Firenze Piero Dolora (“Le attività artistiche e la meditazione: due modi potenti di attivare la plasticità celebrale”). La chiusura dei lavori è affidata alla dottoressa Lucia Caligiani, medico psicoterapeuta Direttore della Sosd di Psiconcologia della Usl Toscana Centro e coordinatore regionale Sipo.

“SOIREE’ FANTASTIQUE”
SABATO 24 NOVEMBRE
Osteria Nuova, Teatro Storico
Uno spettacolo in cui si uniscono i talenti di più artisti, senza però la classica presentazione: sarà una storia a tenere unite le varie esibizioni. Le diverse specializzazioni dei vari artisti creano un effetto di forte varietà e piacevolezza dello spettacolo, che potrà così incontrare i gusti di tutti. Grandi effetti classici della prestigiazione rivisitati in chiave moderna immergeranno gli spettatori in una dimensione surreale dove tutto è possibile per risvegliare emozioni e vero stupore. Sabato 24 alle ore 21. Qui la presentazione dello spettacolo

“MATRIMONIO CON IL MORTO”
SABATO 24 E DOMENICA 25 NOVEMBRE
Ponte a Ema, Teatro Acli
La compagnia “Lelio Mazzoni” presenta “Matrimonio con il morto” commedia brillantissima in tre atti di Antonella Zucchini. In una famiglia cosa ci può essere di più emozionante ed eccitante dei preparativi per un matrimonio? Ma se le nozze sono fissate il 17, se i ladri si aggirano per casa, se spuntano improvvise passioni clandestine, allora questi giorni possono rivelarsi un vero e proprio inferno. E se si aggiunge anche un morto in salotto, il quadro delle sciagure appare completo. Ma questo matrimonio, si farà o non si farà? Gli spettacoli si terranno sabato 24 novembre alle 21,15 e domenica 25 novembre alle ore 17,15

BAGNO A RIPOLI DICE NO ALLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE
SABATO 24 E DOMENICA 25 NOVEMBRE
Comune di Bagno a Ripoli, varie iniziative sul territorio
Sono molte le iniziative in programma a Bagno a Ripoli in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne di domenica 25 novembre. In particolare, si segnala l’inaugurazione delle panchine rosse, simbolo della lotta alla violenza di genere e ai femminicidi: sabato 24 novembre a Bagno a Ripoli alle ore 11 in piazza della Pace, a Grassina domenica 25 alle ore 11,45 in piazza Umberto I, ad Antella domenica 25 alle 16,30. Sempre ad Antella, dopo l’inaugurazione della panchina, si terrà al Teatro comunale (ore 16,45) un evento contro la violenza sulle donne organizzata dal Comitato Vivere all’Antella. L’iniziativa, dal titolo “Aiuto, tutela e misure repressive”, ricorrendo alla formula del talk show farà il punto sui reati alla persona – dallo stalking al femminicidio – e sulle misure di prevenzione e contrasto. In questo articolo tutte le informazioni sulle iniziative in programma sul territorio.