E’ nata la “Pro Loco per Bagno a Ripoli” ed è subito boom di adesioni

408

Si chiama “Pro Loco per Bagno a Ripoli” e da ieri sera è ufficialmente una nuova realtà operante sul territorio comunale che si prefigge, come obiettivo, la promozione del nostro comune e di tutte le associazioni e le attività che operano al suo interno.

In una sala consiliare completamente piena, la nuova associazione ha mosso i primi passi con l’approvazione all’unanimità dello statuto e la sottoscrizione delle prime adesioni (oltre 60!) dando contestualmente il via alla fase che porterà all’elezione degli organi direttivi le cui modalità saranno definite e comunicate direttamente ai soci nei prossimi giorni.

Il nome “Pro Loco per Bagno a Ripoli” è stato scelto ‘in diretta’ a seguito di una votazione tra i presenti che lo hanno preferito a “Pro Loco Noi Bagno a Ripoli” e ad altre ipotesi avanzate sul momento mentre all’unanimità sono state approvate la quota di adesione (5 euro per l’anno solare 2018), la composizione della commissione elettorale (formata da Niccolò Ristori, Marco Gelli e Francesco Del Lungo).

A maggioranza è invece stato approvato il numero di membri del consiglio direttivo (7 a fronte della possibilità statutaria di nominarne fino a 9) e le possibili preferenze (3) che ogni socio potrà esprimere tra coloro che si candideranno per entrare a far parte del consiglio direttivo stesso. Una volta nominato, poi, toccherà proprio ai consiglieri indicare al suo interno Presidente, Vicepresidente, Segretario e Tesoriere. I Sindaci Revisori, saranno invece proposti dal Consiglio alla prossima Assemblea.

Un momento dell’assemblea costituente della Pro Loco all’interno della sala del Consiglio Comunale

Una partenza in grande stile, insomma, per una associazione la cui idea è nata soltanto prima dell’estate e il cui comitato promotore (ieri sera rappresentato da Gian Domenico Volpi, Annalisa Ciacci, Laura Forconi e Daniele Locardi) è riuscito a portare a compimento quasi a tempo di record forte di un interesse e una partecipazione della cittadinanza sempre crescente riunione dopo riunione.

“Come Comune non possiamo che essere contenti di una simile iniziativa che punta a rafforzare ulteriormente il nostro territorio e le tante straordinarie realtà che già vi operano” ha detto l’assessore allo sviluppo economico Francesca Cellini presente in rappresentanza dell’amministrazione insieme al presidente del consiglio comunale Francesco Conti. “Tengo a sottolineare – ha quindi aggiunto – che la pro loco nasce come associazione totalmente privata e che per legge nei primi due anni di vita da parte del Comune non potrà arrivare alcun contributo”.

“Siamo davvero soddisfatti della risposta avuta dalla cittadinanza – ha invece detto Volpi – La grande partecipazione di stasera, il numero di adesioni già registrate e l’entusiasmo di così tanti cittadini ci dicono che abbiamo preso la strada giusta e che ora si tratta di percorrerla tutti insieme. Siamo solo all’inizio ma certamente si tratta di un avvio incoraggiante e speriamo per la metà di novembre, in occasione di Prim’Olio, di essere pienamente operativi con tutte le cariche direttive definite”

Per la sua fase di avvio la “Pro Loco per Bagno a Ripoli” avrà provvisoriamente sede presso la Pubblica Amministrazione & Mercato in via Sandro Pertini 5 all’Antella e spetterà poi al consiglio direttivo, una volta insediato, individuarne la sede definitiva.

Chiunque volesse avere maggiori informazioni o aderire alla pro loco potrà farlo recandosi in sede (dal lunedì al venerdì, nell’orario 10–12/15-18), scrivendo una mail all’indirizzo prolocoxbagnoaripoli@gmail.com oppure contattando Elena Aiazzi al numero di telefono 328 7694243.