Dai nonni ai nipoti, Corsi festeggia 80 anni tra legna e carbone | FOTO

229

La produzione e il commercio di legna e carbone all’Antella fu iniziata dai fratelli Eugenio e Giulio Corsi nel 1938. Hanno continuato l’attività i figli di Eugenio: Nello e Brunetto. Negli anni Novanta, trasformato il negozio con l’aggiunta della vendita di materiale edile, sono entrati i nipoti Carlo ed Enrico. Da alcuni anni i titolari sono Enrico e la vedova di Carlo, Mariangela Fadda.

Con tre dipendenti, un vasto assortimento di materiali da costruzione, accessori, utensili e la vendita di combustibili da riscaldamento il Corsi rimane un punto di riferimento per gli abitanti e gli artigiani del territorio di Bagno a Ripoli.

L’iniziativa della famiglia Corsi risale al 1936 quando Eugenio (classe 1901) e Giulio (1898) lasciarono il podere a mezzadria dal Figna a Montisoni. Costretti ad andarsene perché sorpresi dal padrone a servirsi delle bestie per andare “a smacchiare la legna”, a tirarla fuori dai boschi, per proprio conto.

Presero un piccolo podere in paese, vicino alla Villa del Tortoli, su Via Peruzzi. Non essendo più a mezzadria, ma in affitto, poterono intraprendere anche altre attività come la rivendita di legna e carbone.

Nel 1946, alla scadenza dell’affitto, i Corsi decisero di comprare il fondo in Via Simone Degli Antelli, allora via “guazza”, un ex magazzino del mulino Archilli distrutto dalle bombe tedesche.

Erano tutte macerie. Cominciarono a ristrutturare e a costruire capannoni.

“Io ero piccolo e il babbo aveva il barroccio con i cavalli”, ricorda Brunetto. “Portava la legna ai rivenditori e ai consumatori diretti: sia nei dintorni che a Firenze”.

“Tutta legna di querciolo, cerro e carpine”, continua il Corsi. “D’inverno vendevano legna e carbone, nell’estate lavoravano in agricoltura con le trebbiatrici del grano. Fra il 1956 e il 1957 arrivarono ad averne sette impegnate nei campi”.

Giulio Corsi non aveva figli, invece Eugenio una femmina e due maschi: Nello (del 1928), Brunetto (del 1935) che negli anni Sessanta presero in mano l’azienda.

Fino al 1985 l’attività rimase pressoché inalterata poi, con la crisi della legna e del carbone, oltre ai nuovi tipi di combustibili da riscaldamento, venne introdotto il magazzino edile.

Negli anni Novanta entrarono Carlo, il figlio di Nello, già autista di camion per il trasporto di gasolio ed Enrico, figlio di Brunetto, prima impiegato come tecnico in un’azienda del settore medicale.

Nel 2000, con il passaggio ufficiale alle nuove generazioni, il nome della ditta cambiò da Fratelli Corsi a Corsi Srl. Oggi i titolari sono Enrico Corsi e Mariangela Fadda, la moglie di Carlo, scomparso nel 2012. Collaborano in ditta tre dipendenti: Nicola Gerini, Raffaele Pinto, Massimiliano Recati.

Il negozio in Via Simone Degli Antelli, dopo oltre ottant’anni di attività, continua ad essere uno dei più forniti di materiali edili, cemento, calce, tubi pvc, laterizi, isolanti, guaine, utensili, vernici, accessori, gas, gpl, cherosene e naturalmente legname.

Corsi Srl Via Simone degli Antelli, 10 Antella

SHARE
Stefano Casprini autore per eChianti e Rossorubino.tv. Dal 2011 collabora con testate del Chianti e del territorio fiorentino