SMS di Bagno a Ripoli, il bar si rinnova con Valentina e Jan | FOTO

276

Dopo l’adiacente pizzeria, anche il bar del circolo SMS di Bagno a Ripoli ha adesso ufficialmente cambiato faccia. Abbandonate (di comune accordo con la nuova gestione) le slot machine, a prendere le redini della struttura è una giovane e motivatissima coppia di ragazzi.

Lei si chiama Valentina, è nata in provincia di foggia 29 anni fa e ha sempre lavorato nel settore come dipendente. Dopo dieci anni di esperienza e amore per questo lavoro, però, questo era il momento giusto per provare il grande salto e passare all’indipendenza puntando sulla sostenibilità ambientale, sulla sua dedizione al lavoro e, non di meno, sul suo sorriso!

A farle compagnia ci sarà poi Jan, nato in Germania 39 anni fa, laureato in marketing. Dopo diversi anni di esperienza in aziende come hp/epson/red bull, ha deciso di buttarsi nell’imprenditoria prima nel settore fashion, poi nel campo automotive e per ultimo nella ristorazione proprio insieme a Valentina.

Li aiuteranno nel lungo orario di apertura (dalle 7 alle 22.30, sette giorni su sette) Barbara e Shuamy, due vivacissime e sorridenti donne (nonché madre e figlia) che permetteranno al circolo di rendere sempre più accoglienti i suoi spazi, frequentati quotidianamente da tantissime persone impegnate in molteplici attività: dalla ginnastica al ballo, dal tai chi allo yoga, dalla neonata scuola di musica alle riunioni settimanali dello storico Gruppo Trekking fino al corso di spagnolo, di molti gruppi politici e associazioni, dibattiti pubblici, centro ascolto, corsi di mindfulness, proiezione su schermo delle partite di calcio, ping pong e davvero chi più ne ha più ne metta!

Ecco alcune foto della inaugurazione alla presenza dell’assessore Enrico Minelli!

SHARE
Francesco Sangermano, nato a Firenze nel 1977 ma orgogliosamente cresciuto e vissuto sempre a Bagno a Ripoli. Grande appassionato di viaggi, di sport e di fotografia è giornalista professionista dal 2004. Prima della collaborazione con eChianti ha lavorato per il Corriere di Firenze, il Corriere di Lucca, Toscana Media News e l'Unità dove è stato vicecaposervizio della redazione toscana e uno dei responsabili dei social network per il sito unita.it.