Nano Campeggi per la Cappellina del Crocifisso a Baroncelli

48

Marilyn Monroe, Tony Curtis, Jack Lemmon, Billy Wilder e il Maestro Silvano ‘Nano’ Campeggi: tutti insieme appassionatamente il 19 febbraio 2018, alle 21, al teatro del Circolo Crc Antella, per sostenere il restauro della Cappellina di Baroncelli.

A qualcuno piace caldo è uno dei film più famosi della storia del cinema. Diretto nel 1959 da Billy Wilder e interpretato da un trio d’eccezione (Marilyn Monroe, Tony Curtis e Jack Lemmon), vinse un Oscar e tre Golden Globe. Silvano Campeggi, che ha acconsentito alla riproduzione di un suo dipinto sulla locandina, è un artista di fama mondiale, che nasce subito dopo la seconda guerra mondiale come autore di manifesti per il cinema, da ‘Casablanca’ a ”Via col vento’, solo per citare alcuni dei capolavori illustrati da questo pittore che vive a Bagno a Ripoli da molti decenni
Il Comitato per la Cappellina di Baroncelli, con il patrocinio del Comune di Bagno a Ripoli, ha messo insieme questo inedito team per l’iniziativa ‘A qualcuno piace caldo’, dedicata alla raccolta di fondi per portare a termine il progetto di restauro dell’edificio religioso, giunto ormai a conclusione.

La serata si svolgerà lunedì 19 febbraio 2018, alle 21, al teatro del Circolo Crc Antella, in via di Pulicciano 53, ad Antella, quando la Compagnia dei Tappezzieri presenterà “A qualcuno piace caldo”, tratto da “Sugar” di Peter Stone e dal film che il regista Billy Wilder sceneggiò con I. A. L. Diamond, su soggetto di Robert Thoeren. La regia dello spettacolo è di Paolo Ferruzzi. Interpreti: Giuliana Berti, Franco Giannoni, Franco Boschian, Manuela Cavallin, Cristina Villa, Paola Amaldi, Renzo Fabbri, Linda Longo, Silvia Gentini, Andrea Gentini, Diana Boschian, Alessandro Grosso. Consolle audio: Mario Gentini. Consolle luci: Argasoft.

Il progetto di recupero, avviato da una decina d’anni, della quattrocentesca Cappellina del Crocifisso a Baroncelli e del suo affresco, è realizzato grazie al patrocinio del Comune di Bagno a Ripoli e della Parrocchia di Santa Maria a Quarto, e al sostegno di Ente Cassa di Risparmio di Firenze, Banca Credito Cooperativo Pontassieve, Lions Club Firenze-Bargello, Compagnia del SS. Crocifisso di Vicchio e Paterno. Determinante è il contributo dei cittadini e commercianti di Bagno a Ripoli e non solo, e dei circoli dell’associazionismo. Il progetto, ottenuta l’approvazione della Soprintendenza ai Beni Architettonici Storici Artistici di Firenze, è seguito dagli Ispettori del territorio, Arch. Emanuele Masiello e Dott. Maria Pia Zaccheddu.

“L’espressività umana ha mille sfumature – dichiarano il sindaco e l’assessora alla cultura – che nel ‘900 si sono arricchite dei miti e dei sogni del cinema. Bagno a Ripoli è esemplare sotto questo aspetto, ricca com’è di opere artistiche, nonché onorata di accogliere un Maestro come Nano Campeggi. Una delle associazioni del territorio attive nella salvaguardia dei beni culturali, il Comitato per la Cappellina di Baroncelli, ha ben pensato di unire queste forze per compiere l’ultimo strappo per il restauro del pregiato edificio. Ne è uscita una serata che si annuncia straordinaria, una fusione di cinema, arte e teatro ai massimi livelli, alla quale invitiamo tutti i nostri concittadini. La comunità, il senso di comunità, da noi già forte, trova nuove energie e maggiore coesione anche in occasioni come questa”.

Info: 333 1744452, Call Center Linea Comune, tel. 055.055, da lunedì a sabato, ore 8-20.