Sconti, tariffe, parcheggi, suolo pubblico: tutte le misure per famiglie e imprese nella Fase2

167

Con la fase 2 si deve aprire il percorso per uscire dall’emergenza sanitaria ed anche economica: è un impegno che deve riguardarci tutti. In queste settimane abbiamo lavorato per individuare un piano di azioni di sostegno aggiuntivo alla comunità e al settore economico locale, per accompagnare quanto più possibile i cittadini e le aziende in questo percorso.

In attesa delle iniziative e delle politiche economiche del Governo nazionale, che ci aspettiamo siano imponenti ed efficaci, come amministrazione comunale abbiamo attivato una prima serie di azioni che possiamo già mettere in campo: iniziative condivise con la cittadinanza e le imprese, il mondo del lavoro e i sindacati, le associazioni di categoria, l’associazionismo e le realtà di volontariato del territorio.

È uno sforzo importante, considerando che anche il Comune dovrà fare fronte a minori entrate e maggiori spese. Impegna totalmente la capacità di intervento dell’amministrazione, sia sotto il profilo economico che per la competenza dei settori di riferimento. Ma l’obiettivo primario, più che mai in questo momento, è supportare e sostenere in maniera concreta aziende, lavoratori e famiglie.

Queste le iniziative principali.

TOSAP:
• DISPENSA della tassa di occupazione del suolo pubblico per spazi ed aree pubbliche occupati dagli esercizi commerciali e di somministrazione cibi e bevande per tutto l’anno 2020, da attuare attraverso le modalità che saranno consentite dal Governo a livello normativo.

• Inoltre, abbiamo deciso di riconoscere la possibilità di AUMENTARE SPAZI ESTERNI (sempre senza oneri) già concessi al fine di permettere il recupero all’esterno dei posti che verranno persi negli spazi interni a causa delle misure di distanziamento, con disponibilità a rivedere la viabilità e la chiusura temporanea o permanente di alcune vie o spazi pubblici, ove ciò sia necessario e condiviso.

TARI:
• RINVIO del pagamento delle rate della TARI per le utenze non domestiche al 30 settembre con facoltà di rateizzazione.

• Attualmente, stiamo attendendo da parte di Governo e Regione misure che ci consentano di esentare o quantomeno ridurre gli importi della TARI per le attività sospese almeno per il periodo di sospensione delle attività stesse, per le quali ci stiamo battendo nelle opportune sedi.

IMPOSTA DI SOGGIORNO:
Attualmente sospesa. Allo studio l’ipotesi di sospensione completa per tutto l’anno.

BUONI SPESA:
Nella prima fase dell’emergenza il Comune ha erogato “buoni spesa” per un valore totale di 135mila euro. Nei mesi di maggio e giugno, l’amministrazione comunale continuerà a garantire il sostegno alle famiglie più in difficoltà grazie a risorse proprie comunali, alle donazioni ricevute dai cittadini e dalle aziende attraverso il fondo di solidarietà istituito presso il Comitato locale della Croce Rossa Italiana e in collaborazione con Caritas e il Banco alimentare.

TRASPORTI SCOLASTICI COMUNALI RETTE ASILI NIDO – MENSE SCOLASTICHE :
• Blocco totale delle rette dal mese di marzo.
• Gli asili nido comunali da settembre saranno gratuiti fino a 30mila euro di ISEE.
• Blocco delle tariffe per i Centri estivi.

PARCHEGGI:
Sosta gratuita per le aree di sosta blu in tutto il territorio comunale e al parcheggio dell’ospedale “Santa Maria Annunziata” per tutto il periodo dell’emergenza.

AREE PUBBLICHE PER SOCIETÀ e ASSOCIAZIONI SPORTIVE:
Disponibilità a concedere gratuitamente aree pubbliche alle società ed associazioni sportive per poter tenere corsi organizzati di attività individuali nel rispetto delle norme su distanziamento e assembramenti.

INVESTIMENTI:
Con il settore dei Lavori pubblici, con il decreto di sblocco dei cantieri, abbiamo provveduto a riavviare le procedure e i cantieri pubblici, al fine di dare impulso economico all’indotto connesso.⁩

Pista pedociclabile Bagno a Ripoli-Sorgane lavori previsti per (€ 220.000,00)

Riqualificazione e ampliamento scuola “E. Agnoletti” del Padule (€ 3.600.000,00)

Palazzo municipale: ripresa lavori di efficientamento energetico (€ 93.000,00)

Camminamento piazza Umberto I giardini di Grassina (€ 82.000)

Impianti sportivi “I Ponti” (€ 610.000,00) e “Pazzagli” (€ 525.000,00)

Interventi per abbattimento barriere architettoniche su marciapiedi e viabilità (€ 170.000,00)

 Rifacimento manto stradale (€ 92.700,00)

Per la seconda parte dell’anno 2020 è prevista la partenza dei seguenti progetti:

Pista ciclabile Antella-Ponte a Ema

Riqualificazione nuovo parcheggio ospedale “Santa Maria Annunziata”

▶ Progetto 2° lotto scuola secondaria di primo grado “F. Redi”