“Porta a porta”, a Balatro è conto alla rovescia

47

Il nuovo servizio di raccolta dei rifiuti al via il 3 dicembre. Interessate oltre 450 nuove utenze

“Porta a porta”, a Balatro sta per iniziare la rivoluzione. Il nuovo metodo di raccolta dei rifiuti “casa per casa” entrerà in vigore lunedì 3 dicembre e coinvolgerà i cittadini residenti in via di Belmonte, via di Balatro, via di Croce a Balatro, inizio via di Picille, via Don Milani e via Pulicciano (zona Croce a Balatro). In totale 453 nuove utenze, di cui 446 domestiche e 7 non domestiche.
Per illustrare ai cittadini il funzionamento del nuovo servizio, l’amministrazione comunale ha organizzato nelle scorse settimana un’assemblea pubblica. Nei giorno scorsi è stata capillare la comunicazione delle “istruzioni per l’uso” da parte di Alia spa, la partecipata incaricata del servizio di raccolta. Alia sta inoltre effettuando la consegna ad ogni utente del materiale esplicativo, del calendario dei conferimenti (che sarà lo stesso vigente nel resto del territorio). Consegnati inoltre un bidoncino marrone per raccogliere l’organico (che andrà esposto il giorno del ritiro fuori dalla propria abitazione e poi riportato in casa dopo il passaggio di Alia), una borsa di tela verde per il deposito del vetro, una scorta di sacchi azzurri per la raccolta e il conferimento del multimateriale e una scorta di sacchi gialli per la raccolta e il conferimento della carta e del cartone. I cittadini che non avessero ricevuto il materiale possono contattare il call center di Alia (800.888333 da fisso o 199.105105 da mobile) o rivolgersi agli uffici comunali (ambiente@comune.bagno-a-ripoli.fi.it; 055.6390235).
Con l’attivazione del “porta a porta” nella zona di Balatro, il servizio coinvolgerà in totale oltre 6500 nuclei familiari su tutto il territorio comunale. Il “porta a porta” è già attivo da tempo negli abitati di Grassina e Antella, Ponte a Niccheri, Osteria Nuova, La Fonte – Croce a Varliano, Rimaggio – Candeli.