“Parliamone insieme”: iniziativa contro il bullismo al Gobetti Volta

78

Mercoledì alle 17.30 l’incontro organizzato da Croce Rossa, Comune e Associazione Alcolisti in trattamento

In occasione della giornata nazionale contro il bullismo dello scorso 7 febbraio, l’Istituto superiore Gobetti-Volta ospita una interessante iniziativa per discutere insieme di questo tema tristemente presente nelle vite di molti adolescenti e non solo. L’appuntamento è per mercoledì 12 febbraio a partire dalle 17.30 nei locali della scuola in Via Roma, 77/A a Bagno a Ripoli ed è organizzato dal Comitato locale della Croce Rossa insieme con il Comune di Bagno a Ripoli e l’Associazione Club Alcolisti in trattamento.
“Le parole – ricordano gli organizzatori – feriscono più di quanto si creda. Soprattutto quando gli insulti arrivano tramite il web. Un ragazzo su quattro in Italia tra 11 e 17 anni è stato coinvolto in episodi di bullismo o cyberbullismo. ll bullo c’è sempre stato, ma negli ultimi anni si riscontra maggiore aggressività e si abbassa l’età: prima il bullo aveva dai 14 ai 16 anni; ora si inizia già tra i 7 e gli 8 anni. A questi fenomeni si aggiunge tra gli adolescenti un utilizzo sempre più precoce di alcolici”.
Per far fronte a queste problematiche, il Comitato di Bagno a Ripoli della Croce Rossa nel febbraio 2018 ha deciso di aprire – in collaborazione con l’amministrazione comunale – un punto di ascolto “Parliamone insieme” per raccogliere segnalazioni e testimonianze delle famiglie e delle scuole, dando voce e supporto ai bambini e ai ragazzi che sono stati vittime ma anche autori di episodi di bullismo o cyberbullismo, ai loro genitori e agli insegnanti. L’incontro di mercoledì 12 al Gobetti Volta risponde proprio alla necessità delle famiglie di ricevere informazioni utili e sicure sul tema e far fronte alle sfide educative che esso pone. L’iniziativa, intitolata “Le nuove sfide dell’educazione – Facciamo chiarezza ” è aperta a tutti e sarà introdotta dalle parole del prof. Simone Cavari, preside dell’Istituto. Seguiranno i saluti dell’Assessore alle politiche sociali e della salute del Comune di Bagno a Ripoli Eleonora Francois. Leonardo Pasquinelli (Croce Rossa Italiana di Bagno a Ripoli) e Angela Cipriani (Associazione Alcolisti in trattamento) presenteranno i risultati del progetto “Parliamone insieme”. Interverranno, poi: Stefania Bartoli (psicologa psicoterapeuta), Eleonora Gogoli (psicologa psicoterapeuta), Martina Margheri (psicologa dei nuovi media) e Guendalina Rossi (psichiatra, psicoterapeuta – psicologia dei nuovi media).
“Bullismo e cyberbullismo – dichiara l’assessore Eleonora Francois – sono fenomeni che vanno combattuti ogni giorno, a scuola come a casa: per farlo, occorre prima di tutto comprenderne le ragioni di fondo. È importante ascoltare la voce di chi ne è stato vittima, attraverso iniziative come questa e soprattutto attraverso i centri di ascolto che stanno facendo un lavoro straordinario per i nostri ragazzi”.
Per informazioni sul punto di ascolto “Parliamone Insieme”: parliamoneinsieme@cri-bagnoaripoli.it oppure 334/6034096.