Matteo Vannucci, il campione ripolese Yamaha R125 | VIDEO

334

Il suo idolo è Valentino Rossi ha solo 15 anni ma ha grinta e passione per la moto, la sua avventura nel mondo dei motori inizia con le minimoto già alcuni anni fa.

“Mi sono appassionato al mondo dei motori guardando le gare del Moto GP insieme a mio padre.” – racconta Matteo Vannucci – “Poi un giorno ho deciso insieme ai miei genitori di andare a provare su pista, con una minimoto. Sono andato benino ed allora mio padre mi ha costruito una minimoto Polini 910, ed ho iniziato a fare esperienze in varie gare e percorsi.”

Minimoto Cup, Trofeo Italia USIP, sono solo alcuni dei trofei vinti negli anni da Matteo,  poi nel 2017 arriva la vittoria nel Campionato Italiano minimoto e po nel Trofeo Simoncelli. Un percorso di successi che portano il giovane pilota ripolese al via del prestigioso trofeo Yamaha Cup R125.

“Sull’autodromo umbro di Magione ho avuto un contrattempo con un’altra moto, e sono caduto” – prosegue Matteo – “in quella gara ho preso zero punti, sono sceso fino a 16 punti di margine sul secondo in classifica. “

Sul Circuito di Vallelunga Matteo affronta gara uno all’attacco e gara due in difesa, centrato l’obiettivo aggiudicandosi così il titolo di campione 2018.

“Abbiamo agito di strategia” – prosegue Matteo – “siamo stati prima dietro al secondo, poi la seconda gara siamo stati in difensiva e sono arrivato quarto. “

Si ispira a Valentino Rossi per lo stile invece Andrea Dovizioso, Il suo sogno arrivare in MotoGp, allora in bocca al lupo Matteo.