La dieta può attendere: inizia il periodo delle frittelle! | FOTO

92

Alzi la mano chi, dieta o meno, non abbia la tentazione di cedere di fronte a quel profumino delizioso, a quel batuffolo croccante spolverato di zucchero che prende il nome di frittella di riso? Con l’avvicinarsi di San Giuseppe (festa del papà di cui la frittella è dolce tipico), si rinnova a Bagno a Ripoli l’appuntamento coi volontari che, in diversi luoghi del comune, aprono circoli e bancarelle per metterle in vendita. E, come ormai da qualche anno, con una scelta sempre più ricca: vuota o ripiena, con o senza glutine, con lo zucchero tradizionale o con quello a velo. Ovviamente, però, da gustare rigorosamente calde appena uscite dalla friggitrice!

Ecco, nel dettaglio, la mappa dei luoghi da non perdere!

STAND CONTRADA ALFIERE => Tutti i sabati e le domeniche fino al 29 marzo 2019 presso lo stand in Via Poggio della Pieve 1, angolo Via Roma, Bagno a Ripoli. E quest’anno, oltre al divertimento e allo stare insieme, chi acquista fa anche del bene dato che parte del ricavato verrà devoluto in beneficenza ad associazioni del territorio. Lo stand resta aperto il sabato e la domenica con orario 8-18,30.

CIRCOLO SAN DONATO IN COLLINA => Un appuntamento che si rinnova da più di trent’anni, quello con la sagra delle frittelle a San Donato in Collina, che da gennaio fino al 19 marzo allieta i fine settimana della frazione. Al Circolo SMS stand gastronomici aperti il sabato dalle 9 alle 19 e la domenica dalle 8,30 alle 19.

CIRCOLO RIMAGGIO => Al Circolo Sms di Rimaggio in via di Quarto 115 appuntamento ogni domenica mattina dalle 9 all’ora di pranzo fino alla Domenica delle Palme (domenica 5 aprile).

Ecco alcune foto e… buon appetito!

SHARE
Francesco Sangermano, nato a Firenze nel 1977 ma orgogliosamente cresciuto e vissuto sempre a Bagno a Ripoli. Grande appassionato di viaggi, di sport e di fotografia è giornalista professionista dal 2004. Prima della collaborazione con eChianti ha lavorato per il Corriere di Firenze, il Corriere di Lucca, Toscana Media News e l'Unità dove è stato vicecaposervizio della redazione toscana e uno dei responsabili dei social network per il sito unita.it.