Il maltempo non ferma Prim.olio, oltre quattromila presenze per l’olio novo | VIDEO

Ventunesima edizione “bagnata” ma partecipata per la mostra mercato organizzata dal Comune per promuovere l’ “oro verde” prodotto dalle aziende del territorio

263

l maltempo non ferma Prim.olio. Sabato e domenica, nonostante la pioggia battente che ha caratterizzato il weekend, oltre quattromila persone si sono recate alla mostra mercato dell’olio extra vergine d’oliva prodotto a Bagno a Ripoli (e non solo) ospitata al giardino “Nano Campeggi” ai Ponti e sulla via Roma, nel capoluogo. Alta affluenza agli oltre cinquanta stand delle aziende agricole presenti con i loro prodotti, la metà olivicole, un migliaio i pasti serviti al punto ristoro di Siaf e sempre molto partecipato durante la due giorni anche l’Olive oil bar, l’“open bar” dell’olio novità di questa edizione, dove era possibile degustare diverse tipologie di olio sotto la guida di assaggiatori esperti pronti a illustrarne peculiarità e caratteristiche.

Di grande richiamo gli show cooking con gli chef del territorio, a base di ricette con l’olio novo come protagonista. Lo chef Andrea Perini del ristorante “Al588” del relais “Borgo I Vicelli”, premiato dalla guida Flos Olei 2019, ha proposto un originale bombolone di cavolo nero ripieno di crema all’olio. Mentre lo chef Matteo Innocenti dell’“Alimentati Innocenti” ha presentato un sostanzioso tortello di patate all’olio novo. Una quindicina gli oli ripolesi in gara con il concorso “Gocciola d’oro”: i “sommelier” dell’olio dell’Anapoo (associazione nazionale assaggiatori professionisti dell’olio extra vergine d’oliva) nei prossimi giorni decreteranno i vincitori, anche sulla base di analisi fisico-chimiche, e i loro nomi saranno resi noti durante la tradizionale cena conclusiva di Prim.Olio in programma ad inizio anno. Presenti alla manifestazione anche le associazioni di volontariato del territorio, la Pro Loco per Bagno a Ripoli, gli artigiani di Cna, i commercianti del Centro commerciale naturale di Bagno a Ripoli e i banchi della Fivag Cisl.

“Nonostante il meteo avverso – dice il sindaco Francesco Casini – tutto è filato liscio. Il maltempo ha sicuramente inciso sulle presenze ma la tenuta è stata molto buona. Segno che Prim.Olio è ormai un appuntamento consolidato per tutti gli amanti dell’olio che sanno di potervi trovare un prodotto selezionato, di alta qualità, buonissimo e affidabile. Voglio ringraziare di cuore tutti coloro che hanno partecipato e soprattutto gli operatori di Protezione civile, i volontari delle associazioni e i singoli cittadini che hanno dato una mano perché nonostante l’emergenza maltempo tutto si svolgesse in sicurezza e senza intoppi”.

“A dispetto del maltempo – commenta l’assessora allo sviluppo economico Francesca Cellini – i nostri produttori hanno registrato il ‘tutto esaurito’. Le aziende olivicole, in particolare, hanno letteralmente finito le scorte presentate a Prim.Olio. L’annata non è stata abbondante ma l’olio novo è comunque buonissimo e a detta degli esperti più delicato rispetto alle annate precedenti. A gennaio, alla cena di chiusura di questa ventunesima edizione, scopriremo quali sono i vincitori del concorso ‘Gocciola d’oro’, i tre oli di Bagno a Ripoli e il primo prodotto fuori dai confini comunali ritenuti i più buoni dalla giuria di assaggiatori professionisti”.