Franck Ribery fa volare la Fiorentina e… diventa grassinese!

2643

Bagno a Ripoli si tinge sempre più di viola! Dopo i passi avanti pressoché decisivi fatti verso la creazione del Centro Sportivo sul nostro territorio, ecco arrivare la notizia di un nuovo, illustre concittadino targato Fiorentina: Franck Ribery!

L’ex campionissimo del Bayern Monaco, che proprio ieri sera ha incantato San Siro trascinando la squadra di Montella alla vittoria 3-1 col Milan griffata anche da un suo bellissimo gol, ha infatti scelto il nostro comune per stabilirsi con la sua famiglia. Una scelta che lo accomuna, quest’anno, al capitano German Pezzella che qui (nella zona collinare a circa un chilometro dal centro di Bagno a Ripoli capoluogo) si è stabilito già dallo scorso anno.

Stando ai racconti di chi ha seguito da vicino la trattativa, dopo aver visionato diverse strutture nei dintorni di Firenze, la decisione finale è andata su una casa (pardon, una villa!) adagiata sulle colline intorno a Grassina nella zona di Capannuccia.

Una soluzione che gli permetterà non solo di essere abbastanza vicino alla zona dello stadio per allenamenti e partite, ma anche alla scuola internazionale di via del Carota dove i beninformati dicono manderà i propri figli a studiare.

E dunque, dopo Socrates, Toldo ed Edmundo o gli allenatori Delio Rossi e Paulo Sousa (solo per fare i nomi più noti di un elenco ben più lungo), ecco affacciarsi un nuovo illustre ripolese targato Fiorentina. E viste le premesse di queste prime partite in campionato, il nostro neo-concittadino promette di poter davvero divertire ed emozionare tutti i tifosi viola!

SHARE
Francesco Sangermano, nato a Firenze nel 1977 ma orgogliosamente cresciuto e vissuto sempre a Bagno a Ripoli. Grande appassionato di viaggi, di sport e di fotografia è giornalista professionista dal 2004. Prima della collaborazione con eChianti ha lavorato per il Corriere di Firenze, il Corriere di Lucca, Toscana Media News e l'Unità dove è stato vicecaposervizio della redazione toscana e uno dei responsabili dei social network per il sito unita.it.