Fiorentina, Commisso prof per un giorno: tutte le foto dell’incontro coi ragazzi del Gobetti-Volta | GALLERY

239

Due ore di “lezione”, tra storia personale e risposte alle curiosità, aneddoti del suo successo oltre oceano e storia recente del suo “innamoramento” con Firenze e Bagno a Ripoli.

Rocco Commisso, patron della Fiorentina, ha indossato per una mattina i panni del “professore” e si è messo a disposizione di oltre 300 studenti del liceo Volta-Gobetti di Bagno a Ripoli. Una sorta di confronto a cuore aperto coi futuri “vicini di casa” (il liceo sorge infatti dall’altra parte della strada rispetto al luogo dove sorgerà il Centro Sportivo) mediato dal professor Simone Cavari, preside del Gobetti Volta, dal professor Alessandro Dei, coordinatore dell’indirizzo sportivo e manageriale dell’istituto, e dal sindaco di Bagno a Ripoli Francesco Casini.

=> VEDI IL VIDEO SUL SITO DELLA ACF FIORENTINA

“Studio, lavoro, merito e perché no anche un pizzico di fortuna” sono state le parole con cui Commisso ha sintetizzato la strada che lo ha portato, dalle origini calabresi, ad emigrare a New York, vincere una borsa di studio alla Columbia University e diventare quindi uno degli uomini di maggior successo di tutti gli Stati Uniti con la sua MediaCom, azienda che oggi conta circa 4500 dipendenti.

“Quando qualcuno vi dà un’opportunità, prendetela e dimostrate di meritarvela” ha infine detto ai ragazzi che, dal canto loro, non hanno esitato a sommergerlo di domande. In questo caso, però, a farla da padrone è stato soprattutto il presente e il futuro della Fiorentina. E quando uno studente disabile gli si è avvicinato con la sua carrozzina chiedendogli se crede che prima o poi la squadra viola tornerà in Europa, Commisso non ha esitato a rispondere: “Sono sicuro di sì, lavoriamo per questo giorno dopo giorno. E’ una promessa che ti faccio e che voglio mantenere!”.

Ecco alcune delle foto scattate nel corso della mattinata.

SHARE
Francesco Sangermano, nato a Firenze nel 1977 ma orgogliosamente cresciuto e vissuto sempre a Bagno a Ripoli. Grande appassionato di viaggi, di sport e di fotografia è giornalista professionista dal 2004. Prima della collaborazione con eChianti ha lavorato per il Corriere di Firenze, il Corriere di Lucca, Toscana Media News e l'Unità dove è stato vicecaposervizio della redazione toscana e uno dei responsabili dei social network per il sito unita.it.