Emergenza Coronavirus, 30mila euro alle scuole del territorio per la didattica a distanza

63

Quasi 30mila euro per piattaforme e strumenti digitali, dispositivi digitali e connettività di rete e formazione del personale. Sono queste le risorse che arriveranno alle scuole del territorio di Bagno a Ripoli in base al decreto ministeriale che, in attuazione del Dl “Cura Italia” ha stanziato 85 milioni per potenziare la didattica a distanza.

Questa, nel dettaglio, la ripartizione prevista per i 3 istituti scolastici ripolesi:

ITC TERESA MATTEI
Risorse per piattaforme e strumenti digitali (lett.a) 1.032,32 €
Risorse per dispositivi digitali e connettività di rete (lett. B) 6.802,49 €
Risorse per formazione del personale scolastico (lett. c) 516,16 €
Totale 8.350,97 €

ITC ANTONINO CAPONNETTO
Risorse per piattaforme e strumenti digitali (lett.a) 1.264,47 €
Risorse per dispositivi digitali e connettività di rete (lett. B) 7.777,54 €
Risorse per formazione del personale scolastico (lett. c) 632,24 €
Totale 9.674,25 €

ISIS PIERO GOBETTI – ALESSANDRO VOLTA
Risorse per piattaforme e strumenti digitali (lett.a) 1.633,31 €
Risorse per dispositivi digitali e connettività di rete (lett. B) 9.326,63
Risorse per formazione del personale scolastico (lett. c) € 816,65 €
Totale 11.776,59 €

SHARE
Francesco Sangermano, nato a Firenze nel 1977 ma orgogliosamente cresciuto e vissuto sempre a Bagno a Ripoli. Grande appassionato di viaggi, di sport e di fotografia è giornalista professionista dal 2004. Prima della collaborazione con eChianti ha lavorato per il Corriere di Firenze, il Corriere di Lucca, Toscana Media News e l'Unità dove è stato vicecaposervizio della redazione toscana e uno dei responsabili dei social network per il sito unita.it.