Da settembre anche a Bagno a Ripoli la “scuola senza zaino” | FOTO

614

Sono 130 le scuole toscane che già hanno aderito alla rete ‘Scuola senza zaino’ promossa dalla Regione Toscana coinvolgendo ben 11.800 studenti. E da settembre il progetto sbarcherà anche nel nostro comune.

A fare il punto della situazione è stato oggi l’assessore regionale all’istruzione ed alla formazione Cristina Grieco  che ha consegnato un riconoscimento a tutte le scuole finora aderenti a un progetto metodo pensato per rispondere ad un crescente bisogno di innovazione didattica e costruire sempre più una ‘scuola comunità’, luogo di condivisione e di cooperazione.

“Questo progetto è nato da una felice intuizione di alcune scuole – ha detto l’assessore Grieco – ma è cresciuto grazie alla fiducia che gli ha dato la Regione Toscana. Il progetto si poneva la finalità di rielaborare i modelli didattici, ma a differenza di altri modelli è riuscito a dare risposte efficaci alle complesse esigenze che gli insegnanti hanno oggi. Abbiamo assistito ad un’adesione continua ed ora questo progetto che era nato per il primo ciclo, quindi essenzialmente per la scuola primaria e secondaria di primo grado, adesso vede l’adesione anche di alcune scuole di secondo grado. Questo mette in evidenza anche l’importanza di continuità nel metodo didattico, per accompagnare i ragazzi durante tutta la loro carriera scolastica”.

Il progetto ‘Scuola senza zaino’ nasce nel 2002 dall’esperienza di piccole comunità e dalla sperimentazione di metodi didattici innovativi, ma assume valore di rete regionale nel 2012, con la delibera regionale 1206/12. Da allora le realtà che hanno aderito si sono moltiplicate e, annuncio di questa mattina, presto riguarderanno anche il nostro comune: i prossimi ad aderire, dando avvio al percorso di formazione per docenti nel settembre 2018, saranno infatti l’Istituto comprensivo Teresa Mattei di Bagno a Ripoli (Fi), quello di Tavernelle (Ar) e il Petrarca di Montevarchi (Ar).

Informazioni sul modello ‘Senza zaino’ sono disponibili sul sito della Regione all’indirizzo www.regione.toscana.it/-/progetto-regionale-senza-zaino

SHARE
Francesco Sangermano, nato a Firenze nel 1977 ma orgogliosamente cresciuto e vissuto sempre a Bagno a Ripoli. Grande appassionato di viaggi, di sport e di fotografia è giornalista professionista dal 2004. Prima della collaborazione con eChianti ha lavorato per il Corriere di Firenze, il Corriere di Lucca, Toscana Media News e l'Unità dove è stato vicecaposervizio della redazione toscana e uno dei responsabili dei social network per il sito unita.it.