Villa la Colombaia

146

Descrizione

Percorsi pochi metri sulla Via di Baroncelli si raggiunge Villa La Colombaia, detta anche Ramaione e Baroncelli I. La villa, completamente ricostruita nel 1872 dall’allora proprietario il setolinaio Giuseppe Piccini, non offre particolari motivi di interesse architettonico.

L’antica casa da signore che nel 1498 apparteneva ai Risaliti va ricercata, invece, nella colonica che la precede. Quest’edificio, a pianta rettangolare con alti muri in filaretto d’alberese, reca sulla facciata una targa in maiolica che lo indica come Prioria II. In documenti della fine dell’Ottocento la casa e il podere sono denominati Ognanno. L’antico edificio viene così descritto: “La Casa colonica di questo podere conserva le traccie di antico Palazzo signorile di campagna, in un bel Lavabo di pietra nella sala d’ingresso al pian terreno, ed in altro eguale al primo piano; nelle varie porte interne, che hanno soglie di pietra scorniciate pregevoli.” (L. Torrigiani, Il comune di Bagno a Ripoli, vol. IV, 1902)

Come arrivare

[mapsmarker marker=”211″]

SHARE
La redazione del giornale eChianti.it