Viabilità, lavori Publiacqua su via Roma, riapre via Croce

99

Riapre oggi in direzione di Osteria Nuova la via Croce, chiusa dal 16 luglio a causa dei lavori di Publiacqua in corso su via Roma per sostituire l’intera rete idrica. Via Roma in direzione Bagno a Ripoli resta invece chiusa al traffico H24 fino al termine delle lavorazioni, che in questa fase interessano il tratto di strada compreso tra via di Centanni e l’incrocio con via della Martellina, all’altezza della frazione di Meoste.

“Il cantiere – spiega il sindaco di Bagno a Ripoli Francesco Casini – va avanti spedito e abbiamo avuto garanzia da parte di Publiacqua che terminerà come stabilito dal cronoprogramma, entro il 10 agosto”. La viabilità alternativa per auto e motoveicoli da San Donato in Collina per Bagno a Ripoli e/o Firenze resta deviata, all’altezza di Osteria Nuova, verso Antella/Ponte a Ema e da lì verso Bagno a Ripoli o Firenze. Stesso itinerario Ponte a Ema/Antella/Osteria Nuova per i veicoli provenienti da Bagno a Ripoli o Firenze e diretti a San Donato in Collina. Nell’area interessata dal cantiere, è sempre consentita la circolazione in sicurezza dei pedoni. Per tutta la durata dei lavori i parcheggi di Croce e di Meoste e via Giusiani restano comunque accessibili.

Si ricorda che per sopperire alla momentanea sospensione del servizio di trasporto pubblico locale di Ataf-Linea, il Comune ha messo a disposizione dei cittadini un’automobile per raggiungere la frazione di Meoste da Bagno a Ripoli e viceversa. Il servizio è temporaneo e totalmente gratuito, sarà in funzione solo nei giorni lavorativi fino al 10 agosto in sostituzione della navetta di Ataf. Dopo il 10 agosto, con la riapertura di via Roma, rientrerà nella normalità il servizio di Ataf Li-nea, con l’arrivo della nuova linea 23B fino a Croce a Varliano/La Fonte. L’auto del Comune, nel frattempo, avrà i seguenti orari e cercherà di “coprire” l’utenza nelle fasce di maggiore utilizzo: 8.30-10; 12-13; 14-15; 17.30-18.30. I “capolinea” saranno la fermata Ataf “I Ponti” e la fermata “Roma 15” in prossimità di via Giusiani e del centro di Meoste. Ma l’auto servirà anche l’eventuale utenza in attesa alle fermate intermedie lungo il tragitto.

Per quanto riguarda il servizio di Scarl Autolinee Chianti Valdarno, dalle ore 7 del 16 luglio alle ore 17 del 14 agosto 2018, sono in vigore le seguenti modifiche: le corse dirette a Incisa effettueranno il seguente percorso Via Roma – (a dx) viaMatteotti – via di Ritortoli– Ospedale P.te a Niccheri – Antella – Via Peruzzi – Osteria Nuova – via Roma da dove verrà ripreso l’itinerario abituale; le corse provenienti da Incisa e dirette a Firenze effettueranno il seguente percorso: Via Roma – Osteria Nuova – Via Peruzzi – Antella – Ospedale P.te a Niccheri – Via di Ritortoli – via Roma da dove verrà ripreso l’itinerario abituale. Conseguentemente le fermate situate nel tratto interessato dalla chiusura saranno sospese e verranno osservate le fermate presenti lungo il percorso in deviazione.

I lavori iniziati il 16 luglio sono la prosecuzione dell’intervento che Publiacqua ha avviato su via Roma alcuni mesi fa, che complessivamente comporterà la sostituzione della rete idrica lungo la strada tra la località la Fonte e la sede dei Carabinieri all’incrocio con via Matteotti, per un valore di quasi un milione di euro. L’attuale cantiere, che comporta la chiusura totale della strada, è stato avviato nel mese di luglio proprio per limitare al massimo i disagi, dal momento che coincide con la chiusura delle scuole chiuse e con il pieno periodo di ferie.

La fase successiva del cantiere partirà dopo Ferragosto e interesserà il tratto di via Roma tra Meoste fino all’incrocio con via I Maggio. In quel caso, però, la strada non sarà chiusa, ma sarà istituito il senso unico alternato regolato da semaforo e movieri (nelle ore di punta o in presenza di incolonnamenti). L’intero intervento si concluderà entro la fine dell’anno e dopo il periodo di assestamento necessario sarà riasfaltata interamente la strada.