Via di Rimaggio, cambia la viabilità | FOTOSCHEDA

Partirà venerdì 31 luglio la sperimentazione per aumentare la sicurezza e impedire gli incidenti stradali tra Via di Rimaggio e Via di Rosano

127

Modifiche alla circolazione in arrivo per mettere in sicurezza l’incrocio tra la SP34 “Di Rosano” e Via di Rimaggio. Al fine di ridurre la pericolosità del tratto di strada che nel corso degli anni è stato purtroppo teatro di numerosi incidenti, il Comune di Bagno a Ripoli propone una modifica sperimentale alla circolazione stradale, a partire da venerdì 31 luglio. Obiettivo delle nuove misure decise dall’amministrazione comunale è quello di aumentare la sicurezza della via, eliminando i principali fattori di rischio riscontrati, soprattutto nell’immissione sulla SP34 che viene infatti eliminata.

Ecco la scheda con le modifiche:

Queste, nel dettaglio, le disposizioni in vigore dal 31 luglio:

– Eliminazione dell’immissione sulla S.P. 34 “Di Rosano”;

– Istituzione di un senso unico di marcia nel tratto di strada compreso tra l’intersezione con Via di Rosano lato Candeli e l’accesso carrabile al civico n.31 (farmacia), con senso di marcia consentito da Via di Rosano verso Via Vicchio e Paterno;

– Limite di velocità di 30 Km/h;

– Regolamentazione della sosta degli autoveicoli;

– Istituzione di divieti di sosta 0-24 con rimozione forzata nei tratti di viabilità dove la sezione stradale non consente la sosta.

“Con questa sperimentazione – dichiarano il sindaco Francesco Casini e l’assessore ai lavori pubblici Francesco Pignotti – proviamo a dare una soluzione concreta ed efficace ad un problema che va avanti da tanto, troppo tempo. La sicurezza stradale viene al primo posto e con la nuova viabilità ci impegniamo a garantire più tranquillità agli automobilisti e ai motociclisti che ogni giorno percorrono Via di Rimaggio e Via di Rosano”.

Per quanto riguarda il Trasporto Pubblico Locale, la Linea 48 che effettua il servizio nel tratto oggetto di sperimentazione non subirà variazioni in merito al numero delle fermate.

Gli interventi di adeguamento alla sede stradale saranno realizzati dagli operai del Centro operativo comunale nel corso della mattina di venerdì 31 luglio. Appena conclusi i lavori, scatterà la nuova ordinanza comunale ai sensi del Nuovo Codice Stradale e sarà esecutiva immediatamente.

SHARE
La redazione del giornale eChianti.it