Vernacolo e spettacolo per bambini in scena alla Sala Ruah

Il 2 marzo in scena “Fiori d'arancio”, il 3 la storia dell'erba “guarigina” per i bimbi

29

Prosegue con un doppio appuntamento nel weekend la programmazione teatrale ospitata alla Sala Ruah, all’oratorio della Chiesa della Pentecoste di Bagno a Ripoli (via delle Arti).

Sabato 2 marzo alle 21 è in programma la commedia brillante in vernacolo “Fiori d’arancio” di Massimo Beni, diretta da Gianluca Truppa. In scena la Compagnia “Acquainbocca” che l’indomani, domenica 3 marzo, salirà di nuovo sul palco ma stavolta con una rappresentazione dedicata ad un pubblico di giovanissimi. L’appuntamento, a partire dalle 17.45, è con lo spettacolo “Martino, Martina e l’erba guarigina” scritto da Lucia Macchiarini con la regia di Truppa.

La rassegna teatrale della Sala Ruah si svolge con il patrocinio del Comune di Bagno a Ripoli. Spettacoli senza scopo di lucro, i proventi andranno a sostenere le iniziative della parrocchia.