Un passo alla volta, come una bella passeggiata sulle colline che guardano Firenze | VIDEO

154

Molti gli intervenuti alla passeggiata collettiva dalla Fonte al Bigallo per la presentazione del volume “Un Passo alla Volta” organizzata dal Comune di Bagno a Ripoli. Presenti le autrici, la direttrice del Dipartimento di Oncologia dell’Azienda Usl Toscana Centro Luisa Fioretto, il sindaco Francesco Casini e la dottoressa Elisabetta Surrenti ideatrice del progetto.

Una decina di donne, tutte residenti nell’area fiorentina e di mezza età, che sotto la guida di Elisabetta Surrenti, medico psicoterapeuta della Psiconcologia dell’Osma e ideatrice del progetto, hanno messo nero su bianco le loro “passeggiate del cuore”, gli itinerari preferiti a loro più cari per motivi affettivi, familiari, riconducibili ad esempio ai ricordi d’infanzia oppure più semplicemente “battuti” abitualmente perché proprio dietro casa. La malattia è presente, in modo diverso, in ognuno dei percorsi, come un filo conduttore che accompagna ogni paziente lungo il cammino.

Ogni itinerario ha una lunghezza e un grado di difficoltà diversi. La maggior parte dei percorsi sono compresi all’interno dei confini fiorentini, dalla Badia a Passignano a Quarate, dalle Cascine del Riccio al Ponte Vecchio. Uno solo conduce i lettori nella zona di Castiglioncello, nei pressi di Poggio Pelato. Tutte le passeggiate sono accompagnate da minuziose schede tecniche che ne descrivono i tracciati ma anche la storia, le bellezze naturalistiche e artistiche che li costeggiano: fonti, ville antiche e luoghi di culto disseminati in mezzo alle campagne toscane.

Il libro, curato da Sabrina Guzzolini e stampato dalla tipografia Abc Firenze, potrà essere acquistato con un contributo di 15 euro facendo richiesta al seguente indirizzo mail: elisabetta.surrenti@uslcentro.toscana.it. Il ricavato servirà a supportare le attività del gruppo della Psiconcologia “Il peso delle emozioni”.