Un milione per il restyling dei campi da calcio

Le risorse serviranno per installare nuovi manti in erba sintetica. In corso la progettazione per riqualificare gli spogliatoi per il tennis a Marina di Candeli

13

“Tesoretto” in arrivo per i campi da calcio del territorio. Sarà impiegato un milione di euro per rifare il look all’impianto di Bagno a Ripoli e per il campo da gioco secondario dello stadio “Pazzagli” di Ponte a Niccheri. Le risorse serviranno a rifare il manto in erba sintetico di entrambi i rettangoli da gioco che necessitano di una manutenzione radicale.

Alla fine di marzo, la giunta comunale ha dato il via libera ai due progetti e il Consiglio comunale si è espresso a favore del loro inserimento nel piano triennale dei lavori pubblici 2019-21. Per l’intervento al campo da gioco dei Ponti, ampio quasi 7mila metri quadrati, il Comune accenderà un mutuo di circa 600mila euro con totale abbattimento degli interessi nell’ambito del bando “Sport Missione Comune” conseguente al protocollo di intesa Anci – Istituto di credito sportivo. Per quanto riguarda il campo sussidiario del “Pazzagli”, ampio oltre 4500 metri quadrati, il finanziamento ammonta a 445mila euro e sarà erogato attraverso il Coni dal fondo “Sport e periferie”.

“Continua l’opera di riqualificazione dell’edilizia sportiva del territorio – commenta il sindaco -. Abbiamo attinto alle opportunità offerte dal governo precedente per due interventi che aspettavano da tempo. La sostituzione dei manti di entrambi i campi non era più rimandabile. Adesso questa svolta positiva per la crescita sportiva della nostra comunità. Non solo calcio, però. Allo studio della giunta anche la progettazione per riqualificare la struttura adibita a spogliatoio dei campi da tennis a Marina di Candeli. Altri interventi saranno effettuati in estate per consentire al Grassina Calcio, neo-promosso in serie D, di avere un campo adeguato alla nuova serie”.

L’amministrazione è inoltre al lavoro per ottenere le risorse, tramite l’assessorato regionale allo sport, per realizzare l’efficientamento energetico dei sistemi di illuminazione dei tre impianti sportivi comunali, Marina di Candeli, Bagno a Ripoli e “Pazzagli”.

SHARE
La redazione del giornale eChianti.it