Sicurezza stradale, iniziata la prima fase del “Piano cartelli”

Già iniziato il “censimento” dei cartelli da cambiare. L’assessore Pignotti: “Già stanziati 20mila euro per i primi lavori”. Il Sindaco Casini: “Obiettivo aumentare la sicurezza per automobilisti e passeggeri”

10

A Bagno a Ripoli è partito il “Piano cartelli”. Nel corso dei prossimi mesi verranno infatti sostituiti tutti i cartelli stradali danneggiati, non più funzionali o che hanno perso la caratteristica riflettenza. Già dai giorni scorsi operai e tecnici del Comune sono impegnati nel “censimento” della segnaletica stradale, per individuare gli elementi da sostituire.

“L’intervento – spiega l’assessore ai lavori pubblici Francesco Pignotti – si svolgerà in più fasi, partendo dal capoluogo. Seguiranno Grassina, Antella e tutte le altre frazioni. Per la prima fase del lavoro – prosegue – abbiamo già stanziato quasi 20mila euro, segno che sulla sicurezza delle strade l’amministrazione comunale fa sul serio”.

Gli fa eco il Sindaco Francesco Casini: “A questa prima tranche seguiranno interventi sulla segnaletica stradale in tutto il territorio del Comune di Bagno a Ripoli. Obiettivo è da una parte migliorare il decoro urbano, e dall’altra aumentare ancora di più la sicurezza tanto per gli automobilisti quanto per i passeggeri”.

SHARE
La redazione del giornale eChianti.it