Più ecologica e funzionale, inaugurato il restyling della scuola “Michelet” | VIDEO

220

L’intervento ha consentito di innalzare i parametri di confor acustico e termico dell’edificio con il conseguente abbassamento dei consumi energetici. Quello della scuola “Michelet” di Antella è un altro tassello del progetto di edilizia scolastica che va a conclusione.

Duecento palloncini colorati, uno per ciascun alunno, per festeggiare il nuovo volto della scuola primaria “Michelet” di Antella. L’inaugurazione della struttura al termine dell’intervento di restyling dell’edificio e del giardino avviato lo scorso anno con più fasi di cantiere. Una ristrutturazione complessiva che da parte dell’amministrazione comunale ha comportato un impegno economico pari a 600mila euro.

All’inaugurazione, accanto agli studenti della scuola elementare, agli insegnanti, al personale scolastico e alle famiglie, presenti il sindaco di Bagno a Ripoli Francesco Casini e la dirigente dell’istituto comprensivo “Caponnetto” Maria Luisa Rainaldi. Dopo il taglio del nastro , i bambini hanno alzato un volo i palloncini (scelti appositamente biodegradabili) e a seguire una piccola merenda.

Obbiettivo dell’intervento ere rendere la scuola più fruibile e vivibile sia negli spazi interni che esterni, con l’innalzamento dei parametri di confort acustico e termico e l’abbassamento dei consumi energetici.

“Finalmente ci siamo – ha commentato il sindaco Casini – Abbiamo speso molte energie in questa ristrutturazione e finalmente siamo arrivati a compimento. La Michelet adesso è un piccolo gioiello, più belle, più confortevole e più ecologica. Voglio ringraziare sinceramente tutti i tecnici del Comune perchè il progetto è veramente di qualità. Non ci fermeremo qui perchè l’opera di riqualificazione delle scuole del territorio, che è la nostra priorità, va avanti e prosegue. A breve apriremo un percorso di partecipazione con famiglie e insegnanti per il restyling delle scuole di Rimaggio e Marconi.”