Lavori pubblici, il nuovo anno si apre con un tesoretto di 300mila euro

47

Le risorse serviranno per il restyling del centro urbano di Grassina e per la riqualificazione dei parcheggi della scuola Redi e di Capannuccia. Per il primo intervento, via alla progettazione partecipata con cittadini e categorie economiche

Il nuovo anno per i lavori pubblici a Bagno a Ripoli si apre con un tesoretto di 300mila euro. La giunta comunale ha stanziato un importante pacchetto di risorse per riqualificare completamente il centro urbano di Grassina e per il restyling dei parcheggi di via di Belmonte e della frazione di Capannuccia.
Per il primo intervento sono previsti oltre 135mila euro, che serviranno per rifare la viabilità centrale di Grassina compresa tra via Costa al Rosso, via Ponte del Lepri e il primo tratto di via Pian di Grassina. L’obiettivo è riqualificare il cuore della frazione dotandolo di una pavimentazione nuova in pietra, elementi di arredo e decoro urbano, segnaletica.

“Su questo punto – spiega il sindaco Francesco Casini – daremo vita ad una progettazione ‘partecipata’, che darà ascolto alle istanze dei cittadini e dei commercianti, che unisca l’esigenza di riqualificare il centro urbano di Grassina e la sua viabilità con quelle di chi ogni giorno vi abita, vi lavora o vi ritrova un punto di riferimento per molti servizi”.

“Nel frattempo – prosegue l’assessore ai lavori pubblici Francesco Pignotti – stanno procedendo i lavori di riqualificazione del nuovo ponte pedonale. Con questo intervento e il restyling del centro urbano, la frazione di Grassina avrà un volto nuovo, più funzionale, ancora più a misura di cittadino ed esteticamente più bello”.

Valgono invece, complessivamente, circa 150mila euro gli interventi di sistemazione ai parcheggi di via di Belmonte e di Capannuccia. Il primo comporterà il rifacimento del piazzale con nuovi stalli, viabilità interna, segnaletica e la predisposizione per la successiva piantumazione di nuove alberature. In questo modo sia la scuola Redi che la Biblioteca comunale potranno disporre di un’area di sosta nuova e più funzionale.

I lavori all’area di sosta di Capannuccia, anche in questo caso accompagnati dalla piantumazione di nuovi alberi, andranno ad integrarsi con la realizzazione del nuovo parcheggio da parte di Fendi, inaugurato recentemente insieme al nuovo parco pubblico.