La scuola e il basket… a 4 ruote per andare oltre le barriere | FOTO

65

I ragazzi della scuola media Francesco Granacci di Bagno a Ripoli si sono sfidati stamani in una partita di basket davvero speciale: tutti in carrozzina per sperimentare come lo sport possa davvero contribuire ad abbattere le barriere.

Una iniziativa che è servita a sensibilizzare tutti i presenti su un tema delicato come la disabilità e a capire come si può andare oltre le barriere fisiche ma soprattutto quelle mentali e culturali.

“Bravissimi i ragazzi della “Granacci” che si sono sfidati all’ultimo tiro al canestro in sella alle quattro ruote! – ha scritto il sindaco Francesco Casini – Un progetto di pallacanestro in carrozzina avviato dalla scuola a gennaio insieme ai super coach delle Volpi Rosse Menarini (società fiorentina di Basket in Carrozzina, Ndr)”.

Il tutto sotto gli occhi di tanti compagni di classe e genitori che dagli spalti hanno fatto un tifo incessante per quella che è stata una grande lezione di sport e di vita.

Ecco alcune immagini della mattinata.

SHARE
Francesco Sangermano, nato a Firenze nel 1977 ma orgogliosamente cresciuto e vissuto sempre a Bagno a Ripoli. Grande appassionato di viaggi, di sport e di fotografia è giornalista professionista dal 2004. Prima della collaborazione con eChianti ha lavorato per il Corriere di Firenze, il Corriere di Lucca, Toscana Media News e l'Unità dove è stato vicecaposervizio della redazione toscana e uno dei responsabili dei social network per il sito unita.it.