Gianluca&Matteo aprono… il telefono: “Pronti a ripartire, chi vuole si prenoti!”

355

Dopo oltre due mesi anche i parrucchieri e i centri estetici sono finalmente pronti a ripartire i battenti. E, seppur consapevoli di dover rispettare alla lettera le regole che saranno imposte, le realtà del nostro territorio si stanno adeguando.

Come Gianluca&Matteo, i barbieri che da anni operano in piazza all’Antella, che hanno affidato a un breve messaggio su Facebook tutta la loro voglia di tornare a prendere in mano forbici e pettini.

“STIAMO TORNANDO!! – si legge – Se la Regione Toscana ci darà la possibilità, il negozio riaprirà LUNEDÌ 18 MAGGIO. Dovendosi attenere alle nuove disposizioni del Ministero della Salute, lavoreremo ESCLUSIVAMENTE su APPUNTAMENTO: potete già chiamare il 338.96.42.943. Fiduciosi di potervi rivedere presto, mandiamo un abbraccio virtuale a tutti!”.

Una vera e propria rivoluzione per chi, come loro, aveva scelto negli anni di non cedere ai “doveri fissi dell’agenda” ma si affidava alla vecchia e cara regola del “chi arriva prima”. Un sistema, del resto, che ha fatto del negozio non un semplice esercizio commerciale ma un vero e proprio punto di ritrovo per tanti antellini (e non solo). “Sarà un grande dispiacere non potervi ricevere in tanti, anche solo per due chiacchiere – hanno scritto il 24 aprile sempre su Facebook – Purtroppo per un pò non si potranno creare assembramenti e le nostre abitudini cambieranno, sperando sia solo un breve periodo. Stiamo lavorando e ci stiamo organizzando per poter riaprire e garantirvi sicurezza e il massimo dell’igiene”!

SHARE
Francesco Sangermano, nato a Firenze nel 1977 ma orgogliosamente cresciuto e vissuto sempre a Bagno a Ripoli. Grande appassionato di viaggi, di sport e di fotografia è giornalista professionista dal 2004. Prima della collaborazione con eChianti ha lavorato per il Corriere di Firenze, il Corriere di Lucca, Toscana Media News e l'Unità dove è stato vicecaposervizio della redazione toscana e uno dei responsabili dei social network per il sito unita.it.