Danze rinascimentali all’Antico Spedale del Bigallo

179

Una serata dedicata alla danza e agli abiti storici sarà in programma sabato 18 Maggio alle ore 21.00 nella suggestiva cornice delle stanze dello Spedale del Bigallo a Bagno a Ripoli.

I gruppi partecipanti entrambi preparati da Angelo Paolo De Lucia, coreografo e danzatore di danza antica (XV e XVI sec.) saranno la Contrada Porta Aretina di Figline Valdarno e l’Ass. Culturale Contrada Alfiere promotrice dell’evento con la sua compagnia “Balletto Rinascimentale” . Il programma si aprirà con la rappresentazione di danze della fine del XV secolo ed inizio del XVI curate dai danzatori figlinesi che porteranno in scena i passi scrupolosamente descritti nel trattato del “maestro di ballare” Guglielmo Ebreo da Pesaro attivo nella corte di Alessandro Sforza, nella corte medicea di Lorenzo e presso la corte urbinate dei Montefeltro. Verrà rappresentata dal gruppo una curiosità conosciuta solo agli studiosi ed appassionati delle danze storiche di corte: il ballo chiamato “Lauro” ideato non di meno che da Lorenzo il Magnifico, questo a sottolineare l’importanza e la diffusione insospettata dell’arte coreutica nelle corti dell’epoca. Seguirà l’esibizione del “Balletto Rinascimentale” della Contrada Alfiere che proporrà invece coreografie estrapolate dai trattati di Cesare Negri e Marco Fabritio Caroso da Sermoneta coreografi, maestri e danzatori attivi dalla metà del 1500 fino agli albori del 1600. Tutto lo spettacolo sarà intervallato da letture ed intermezzi tratti dal celeberrimo libro de “Il Cortegiano” edito nel 1519 da Baldassarre Castiglione, riguardante le buone maniere in alta società, versi declamati dagli attori Raffaella Cioni e Massimo Sallei.
Il pubblico potrà solo sedersi tra le antiche mura dello Spedale ed improvvisamente tornare indietro nel tempo tra voci narranti, musiche, abiti, passi, movenze e balli che attraversano due secoli di storia importantissimi per lo sviluppo dell’identità dell’era moderna: il Rinascimento.
La manifestazione è sotto il patrocinio del Comune e della Pro loco di Bagno a Ripoli. Durante la serata sarà presente anche l’associazione “Un petalo per Margherita” . La manifestazione sarà ad ingresso gratuito e sarà disponibile un servizio bar.