Antella, la pista ciclabile si allunga (e nasce un viale alberato) | FOTO

Approvato dalla giunta lo studio di fattibilità tecnico economica per estendere la pista ciclabile da via Pertini fino all’altezza del cancello di villa Pedriali. Dal Comune investimento da 350mila euro.

42

Si allunga la pista ciclabile di Antella. La giunta comunale ha approvato lo studio di fattibilità tecnico economica per realizzare lungo via dell’Antella un nuovo tratto di strada per bici e pedoni che partirà dall’incrocio con via Pertini (dove termina la pista esistente attualmente) fino all’altezza del vecchio ingresso di villa Pedriali. Circa cinquecento metri di viabilità dolce interamente dedicati a chi si muove in bici o sulle proprie gambe, che saranno accompagnati da nuove piante ad alto fusto che disegneranno un rigoglioso viale alberato.

Ecco il rendering del progetto:

Per realizzare la nuova pista il Comune ha messo in campo un investimento di circa 350mila euro. L’obiettivo, espletato l’iter progettuale, è partire con i lavori la prossima primavera per concluderli entro fine estate. La nuova porzione di pista ciclo-pedonale, che sarà a doppia corsia, sarà dotata di nuova illuminazione Led, appositi fari illuminanti indirizzati sulla pista, panchine e sedute per la sosta. Per realizzare il nuovo viale a verde saranno piantati alberi di gelso, acero campestre e carpino.

Sarà inoltre ripavimentata la carreggiata di via dell’Antella e delle zone limitrofe come via Peruzzi, dove è prevista anche la sostituzione dei pozzetti di raccolta e di smaltimento delle acque meteoriche. Si provvederà inoltre alla manutenzione della pavimentazione del tratto di pista ciclabile già esistente in via Pertini.

Dopo questa prima ricucitura, la pista sarà ulteriormente prolungata in prossimità dell’ospedale Santa Maria Annunziata e in direzione di Ponte a Niccheri e di Ponte a Ema: in questo caso i lavori spetteranno ad Autostrade per l’Italia nell’ambito dell’intervento di rifacimento del parcheggio dell’Osma, opera compensativa per la realizzazione della terza corsia dell’A1. In questo contesto, sarà creato anche un bypass ciclo-pedonale che unirà la pista di via dell’Antella alla scuola secondaria Francesco Redi in via di Belmonte.

“Mobilità dolce, sicurezza stradale e attenzione all’ambiente: queste sono le priorità della nostra azione amministrativa e passo dopo passo, opera dopo opera, le stiamo concretizzando per dare a Bagno a Ripoli un volto più verde, sostenibile, a misura di cittadino e, in questo caso, di due ruote, su cui puntiamo e punteremo moltissimo”, dichiara il sindaco.