Albo dei negozi storici, adesioni aperte

28

Sarà possibile “candidare” la propria attività fino al 30 maggio

C’è tempo fino a sabato 30 maggio per presentare la domanda di adesione all’albo dei negozi storici di Bagno a Ripoli. L’iniziativa è riservata agli esercizi commerciali (in sede fissa o su area pubblica), artigianali, alberghieri e pubblici esercizi che svolgono attività di rilevante valore artistico, storico, ambientale e documentario, nell’obiettivo di valorizzare, tutelare e sostenere l’immagine tradizionale del Comune e le attività che la sostengono. Una funzione fondamentale per la comunità, come dimostrato in questi mesi di emergenza sanitaria che hanno messo a dura prova le attività commerciali del nostro Comune e non solo.
Requisito per l’iscrizione all’albo è il mantenimento dell’attività con la stessa ragione sociale (o comunque all’interno della cerchia familiare) da almeno 40 anni nella stessa sede o in sede analoga per posizione e significato storico-ambientale (nella stessa UTOE). La domanda di partecipazione, redatta dal titolare della ditta e corredata dalla documentazione attestante i requisiti e l’accettazione delle prescrizioni indicate, dovrà essere inviata tramite PEC all’indirizzo comune.bagno-a-ripoli@postacert.toscana.it .
Le “botteghe storiche” beneficeranno di agevolazioni sulla parte variabile della Tari, sulle tariffe di Tosap e l’imposta sulla pubblicità, fino al 25% di riduzione massima. Si aggiungono semplificazioni procedurali, riduzioni o esenzioni dal pagamento dei diritti di istruttoria e sopralluogo, facilitazioni per il restauro o l’installazione di elementi di arredo urbano e di segnaletica pubblicitaria, nonché interventi di segnaletica, di transito e di sosta veicolare in prossimità di alcuni esercizi per facilitarne l’accesso da parte del pubblico.
Maggiori informazioni e tutta la documentazione necessaria sul sito del Comune, all’indirizzo https://www.comune.bagno-a-ripoli.fi.it/rete-civica/avviso-per-inserimento-albo-negozi-storici-2020 .