4° appuntamento Stagione d’Autunno 2018 degli Amici di Vicchio di Rimaggio

35

Venerdì 30 novembre alle ore 21, il duo voce e chitarra di Donatella Debolini e Duccio Bianchi con musiche di L. Palomo, M. Castelnuovo Tedesco, F. Mompou, E. Satie, E. Braga, H. Villa Lobos chiudono il ciclo cameristico autunnale  degli Amici di Vicchio di Rimaggio nella Chiesa duecentesca di S. Lorenzo a Bagno a Ripoli (Vicchio di Rimaggio).

L’Associazione Amici di Vicchio di Rimaggio (Bagno a Ripoli-Firenze), con il cartellone autunnale completa la programmazione musicale 2018, quest’anno alla sua diciassettesima edizione, con i 4 consueti appuntamenti cameristici (come sempre nella giornata di venerdì alle ore 21) nella suggestiva Chiesa duecentesca di S. Lorenzo a Vicchio di Rimaggio sulla collina di Bagno a Ripoli – Firenze.

Con una locandina particolarmente interessante, venerdì 30 novembre, la chiusura del ciclo autunnale ospita l’accreditato duo, voce e chitarra, dei due ottimi musicisti toscani Donatella Debolini e Duccio Bianchi. L’appuntamento, a sigillo dell’attività 2018, segue il successo delle prime tre serate, inaugurate dall’angelico suono del violoncellista veneziano Giuseppe Barutti in affiatato duo con l’elegante pianista Simone Soldati, cui è seguito l’affascinante proposta iberica del raffinato eppur spettacolare duo violino-pianoforte di Joaquìn Palamares e Andrea Rucli e, ancora, per il terzo appuntamento, la gloria “nostrana” di cui l’Associazione di Bagno a Ripoli è particolarmente orgogliosa: la entusiasmante sorpresa del giovanissimo e pluripremiato pianista bagnoaripolese Sergio Costa, che ha saputo conquistare il pubblico, con il suo solido, effervescente e brillante pianismo.
Altrettanto vanto per il Comune di Bagno a Ripoli e l’associazione musicale è riposto nell’ultimo incontro in programma, poiché Donatella Debolini e Duccio Bianchi sono anch’essi residenti ad Antella. Per l’occasione l’attenzione del duo è focalizzata su un repertorio novecentesco di grande fruibilità in cui le sperimentazioni di linguaggi legati alle diverse culture nazionali si confrontano con l’avanguardismo storico, avvicendando musiche di L. Palomo, M. Castelnuovo Tedesco, F. Mompou, E. Satie, E. Braga, H.Villa Lobos.

Donatella Debolini si è diplomata in Canto e Musica vocale da camera con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze, dove ha studiato anche composizione. Si è perfezionata nel repertorio cameristico e del Novecento con Liliana Poli, Julia Hamari e Suzanne Danco. Vincitrice di vari concorsi tra cui il Concorso Internazionale “V. Bucchi” sulla vocalità contemporanea nel 1989, il Primo Premio Assoluto nel Concorso Nazionale di musica vocale da camera “Città di Conegliano” nel 1991, il Premio “Boris Christoff” nel 1994. Ha tenuto concerti come solista presso importanti società e associazioni concertistiche italiane ed estere (Francia, Germania, Ungheria, Giappone) e numerose sono le sue interpretazioni, anche in prima esecuzione assoluta, di autori quali Berio, Bussotti, Gentile, Castiglioni, Fellegara, 11 Pennisi, Petrassi, Lombardi. Ha inciso per le case discografiche Diapason, Christophorus, Tirreno e Le Carrozze Records; ha effettuato registrazioni per la R.A.I., per Radio Montebeni e per la Bayerischer Rundfunk. È docente di Canto presso il Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze.
Duccio Bianchi ha studiato con il M° A. Borghese al Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze dove si è diplomato con lode. Dopo aver seguito per tre anni i Corsi Speciali alla Scuola di Musica di Fiesole, ha approfondito la sua preparazione sotto la guida del M° G. Puddu; ha inoltre partecipato ai Corsi di perfezionamento tenuti da J. Tomàs, A. Company, L. Brouwer e per tre anni da O. Ghiglia presso l’Accademia Musicale Chigiana di Siena. Svolge attività concertistica sia come solista che in formazioni da camera e ha collaborato con Orchestre, Enti Lirico-Sinfonici e Istituzioni musicali quali il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino (Opera di Firenze), il Teatro Comunale di Bologna, l’ORT Orchestra della Toscana, il Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano, il Contempoartensemble suonando sotto la direzione di Z. Metha, A. Davis, E. Mata, L. Berio, M. Stenz, W. Marshall, G. Ferro, R. Boer. Con il soprano Donatella Debolini, ha registrato due CD con musiche di Mompou, Braga, Villa Lobos e Britten, Farkas, Gerhard, Castelnuovo Tedesco. È docente di chitarra presso il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro.

La serata ha inizio alle ore 21.00 – Ingresso libero e responsabile
Chiesa di S. Lorenzo a Vicchio di Rimaggio, via Vicchio e Paterno – Bagno a Ripoli

È possibile sostenere l’iniziativa divenendo soci dell’Associazione Amici di Vicchio di Rimaggio, contattando il 349 2384256
La stagione musicale è patrocinata dal Comune di Bagno a Ripoli

Concorrono al sostegno dell’iniziativa:
Ente Cassa di Risparmio di Firenze
Banca di Credito Cooperativo di Pontassieve – Agenzia di Bagno a Ripoli
Unicoop Firenze – Sezione Bagno a Ripoli
Publiacqua
Palazzo Tolomei, Residenza d’epoca – Firenze
Trattoria La Gargotta – Bagno a Ripoli
Ditta Bussotti e Fabbrini – Firenze
Generali Assicurazioni
Dischi Fenice – Firenze
Rete Toscana Classica
Eugenio Calzature

Per info – 320 0425536 – Ufficio Cultura 055 643358