Rievocazione Storica 2018, le emozioni dei protagonisti | VIDEO

483

Gesù che prende la Croce ed inizia la sua Via Crucis, è sicuramente uno dei momenti più emozionanti della la Rievocazione Storica del Venerdì Santo a Grassina, evento della tradizione che si rinnova da secoli.

“Evviva la Rievocazione Storica di Grassina!!! È con questo grido che quest’anno, il terzo da Presidente, voglio salutare la popolazione e gli amici della manifestazione – dice Daniele Locardi -. Voglio gridare a tutto il mondo la passione, l’amore e la determinazione che i Grassinesi mettono nell’organizzare e nel rendere possibile una manifestazione così bella e unica nel suo genere. Ormai da tutto il mondo arrivano sempre più spettatori, affascinati dai racconti di amici e parenti che già hanno provato le emozioni della serata. Senza mai dimenticare il grandioso messaggio di pace, tolleranza e amore che il sacrificio di Cristo ci trasmette ogni anno.”

Il corteo storico che si snoda per il tutto il centro, ed accompagna il Cristo che ondeggia e soffre in un crescendo di emozioni davvero uniche. E poi le scene della montagna, i momenti più significanti della vita di Gesù raccontanti con intensa passione da tutta la popolazione di Grassina.

“Un paese intero, un’intera comunità che la sera del Venerdì Santo si riunisce con centinaia di persone che scendono in strada e sfilano insieme, una al fianco dell’altra – commenta il sindaco Francesco Casini -. Indosso, abiti dalle fattezze antiche confezionati nei minimi dettagli, che diventano cimeli preziosi, passati di generazione in generazione. Voglio ringraziare chi tutti gli anni fa in modo che il piccolo grande miracolo della Rievocazione riesca a compiersi, al Cat e ai volontari che impiegano tempo, energie e impegno, riuscendo a superare anche avversità e difficoltà.”

Un evento suggestivo che accompagna alla riflessione in attesa della Santa Pasqua.