Premiati gli oltre 500 “Grandi Conferitori” | VIDEO

206

Sono definiti “i grandi conferitori” coloro che hanno raggiunto, in base al quantitativo dei rifiuti consegnati al centro di raccolta, un punteggio di 200 punti. L’amministrazione li ha voluti premiare, uno ad uno.

“Davvero una grande attenzione da parte dei cittadini ripolesi verso l’ambiente” – dichiara Enrico Minelli – “abbiamo voluto premiarli non soltanto con lo sconto del 30% sulla tariffa TARI, ma gli abbiamo voluti salutare uno per uno di persona per ringraziarli.”

Il trend è in crescita con un più 30% rispetto al 2015, qui alla centro di raccolta in via di Campigliano i cittadini trovano assistenza e semplicità nelle operazioni di conferimento.

“L’addetto al centro di raccolta verifica la tipologia dei rifiuti” – dichiara Alessandro Gori, responsabile servizi Ecostazione di Bagno a Ripoli – “poi i rifiuti vengono pesati, per ottenere appunto le agevolazioni TARI, e poi conferiti negli appositi contenitori.”

La raccolta differenziata nel comune ripolese è in crescita esponenziale, per il 2017 è già stata superata la soglia del 65%, una conferma per tutte le scelte sostenibili di questa amministrazione.

“I ‘gran conferitori‘ registrano un nuovo record, con oltre 500 riconoscimenti” – dichiara Francesco Casini – “un bell’incremento rispetto al 2015. L’auspicio è che il numero cresca sempre più e che siano tanti i cittadini che seguiranno il loro esempio. Anche perché i conferitori virtuosi riceveranno uno sconto in bolletta, a dimostrazione che differenziare fa bene all’ambiente ma anche alle tasche dei cittadini”.