L’alfabeto del 2017: dalla A alla Z un anno da rivivere e ricordare con eChianti

125

Premessa indispensabile: non è certo un elenco esaustivo. Ma come ogni anno abbiamo provato a ripercorrere, con le lettere dell’alfabeto, gli avvenimenti principali che hanno segnato il nostro comune e che, in molti casi, hanno visto proprio eChianti come protagonista principale.

A come ANTELLA – Il Comitato Vivere all’Antella continua nella sua straordinaria attività di valorizzazione del paese (QUI il nostro servizio su Antella in Fiera) e ha eletto i nuovi vertici tutti al femminile con la giuda di Meri Mugellini e Eleonora Francois.

B come BENCINA – La storia di Ginevra de’ Benci, della la Bencina, è il nostro fiore all’occhiello di quest’anno: la raccontiamo in un libro scritto da Massimo Casprini (La Gioconda – Il mistero dell’identità svelato da una storia d’amore) e in un dvd diretto da Milko Chilleri (di cui leggete sotto alla lettera I) che svelano la vera origine della Gioconda di Leonardo e come quel capolavoro sia… nato a Bagno a Ripoli. Lo abbiamo presentato al Teatro Comunale dell’Antella il 15 dicembre e replicheremo il 5 gennaio (potete prenotarvi QUI).

C come CICLISMOIl Giro d’Italia quest’anno ha fatto tappa a Bagno a Ripoli omaggiando Gino Bartali con la partenza dell’undicesima tappa proprio davanti al Museo a lui dedicato a Ponte a Ema: un evento che ha colorato di rosa tutto il nostro territorio (QUI tutte le foto).

D come DI LUNEDI’ – Una delle nuove rubriche che abbiamo varato quest’anno: un breve editoriale per iniziare la settimana e raccontare il nostro territorio in tutte le sue sfaccettature. Se volete li trovate tutti QUI.

E come ECOMARATHON – La prima edizione della maratona interamente dedicata a Bagno a Ripoli è stata un grande successo di partecipanti: oltre 700 atleti provenienti da tutta Italia e anche dall’estero per percorrere uno scenario mozzafiato. Potete riviviere QUI tutte le emozioni oppure prenotarvi QUI per la seconda edizione: l’appuntamento è già fissato per il 22 aprile 2018!

F come FESTA DELLA BATTITURA – Nonostante il caldo torrido di fine luglio la prima edizione della Festa della Battitura a Monna Giovannella è stata una giornata bellissima e con una partecipazione straordinaria che ha consentito a grandi e piccini di fare un vero e proprio salto indietro nel tempo.

G come GRASSINA – Prima di tutto la Rievocazione Storica del venerdi Santo che ancora una volta eChianti ha raccontato in diretta sui social network e che quest’anno è stata arricchita anche da una nuova scena recitata dal vivo in piazza (QUi per riviverla). Ma anche le notti bianche (tra cui quella bianco-rosso-verde) a testimonianza della vitalità di un paese e del suo Centro Commerciale Naturale

H come HOLLYWOOD – Il nostro Paese è stato scelto come set da due produzioni internazionali: dapprima i locali dell’Antico Spedale del Bigallo trasformati nella casa e nello studio di Michelangelo Buonarroti per il film “Il peccato. Una visione”, kolossal del maestro Andrei Konchalowski, poi il reality “The Bachelor”, una produzione che negli Stati Uniti è diventata una sorta di cult.

I come IL SEGRETO NASCOSTO DIETRO UN SORRISO – E’ il titolo del dvd che accompagna il libro di Massimo Casprini. Interamente prodotto da eChianti è stato scritto e diretto da Milko Chilleri. Qui potete vedere il trailer e QUI acquistare una copia di entrambi. Dura 15 minuti e assicuriamo che vale la pena vederlo

L come LE CHIAVI DELLA CITTA’ – Il 4 luglio all’Oratorio di Santa Caterina il sindaco di Bagno a Ripoli Francesco Casini ha consegnato le Chiavi della città al pittore Silvano “Nano” Campeggi, un personaggio che ha portato il nome di Bagno a Ripoli nel mondo grazie alle sue opere e alle sue locandine che hanno reso immortali decine di film e star di Hollywood.

M come MENSE SCOLASTICHELe mense scolastiche di Bagno a Ripoli dicono no agli sprechi. E grazie a una cena di autofinanziamento cui hanno preso parte oltre 600 persona sarà possibile acquistare un abbattitore col quale conservare il cibo avanzato proprio nelle mense e destinarlo ai poveri. Un progetto di cui andare orgogliosi e al quale hanno collaborato Siaf, Caritas, Comune.

N come NEGOZI STORICI – Il nostro comune pullula di negozi le cui radici affondano indietro nel tempo a qualche decennio e generazione fa. Noi abbiamo iniziato a raccontare le loro storie di botteghe che hanno resistito al passare degli anni e che ormai rappresentano pezzi di storia del nostro territorio: le trovate tutte QUI e a giudicare dai riscontri entusiasti dei lettori, sono davvero storie straordinarie.

O come OLMO – La storia di Olmo ha colpito molto sia per il tema (il bullismo) sia soprattutto per la capacità di chi ha subito violenza e dei suoi genitori di trasformare un atto negativo in una occasione positiva di crescita per tutta la comunità ripolese. Se non l’avete fatto, leggete la sua storia.

P come PRIM.OLIO – Tanta qualità, quest’anno, dalle olive del nostro territorio. E tanti espositori che hanno partecipato alla due giorni ripolese di Prim.Olio per mettere in mostra il frutto del loro racccolto.

Q come QUARANTATREMILA – I numeri del nostro sito, quest’anno, sono cresciuti esponenzialmente: olte 325mila visitatori, più di un milione e 300mila pagine viste. A marzo abbiamo registrato il picco più alto con 43mila visitatori in un solo mese. A voi che ci leggete e ci seguite, semplicemente grazie!

R come RESTYLING – A febbraio abbiamo festeggiato i primi due anni del nostro portale, abbiamo fatto un profondo restyling del sito internet: una grafica più moderna e accattivante e, soprattutto, tanti contenuti multimediali in più a partire dai servizi video firmati da Milko Chilleri.

S come SOLIDARIETA’ – La solidarietà è un valore fondante del nostro territorio e le tante iniziative in tal senso che si sono svolte durante l’ultimo anno ne sono la dimostrazione: da quella per la Santa Maria Anunziata Onlus a quella per Cure2Children in occasione dell’inaugurazione de i nuovi spazi di Blue Clinic, dal progetto “Pizza solidale” per gli anziani del nostro territorio ai soldi raccolti e consegnati per costruire una nuova piazza nella città di Amatrice devastata dal terremoto.

T come TORRE – Il Palio delle Contrade-Giostra della Stella di Bagno a Ripoli, quest’anno, ha avuto un dominatore incontrastato capace di vincere tutte le gare, dalla prima all’ultima: per la contrada della Torre un record storico che, al massimo, potrà solo essere eguagliato.

U come UFFIZI – Un Comune sempre più nel segno dell cultura e dell’arte: dopo i concerti del Maggio Musicale Fiorentino, a Bagno a Ripoli sbarcano anche gli Uffizi: nel mese di marzo sarà infatti allestita all‘Oratorio di Santa Caterina delle Ruote a Ponte a Ema una mostra dedicata alle donne artiste e musiciste del Cinquecento e del Seicento.

V come VARIANTE – E’ un’opera che il nostro territorio attende da anni (QUI il progetto in fase di realizzazione). Finalmente i lavori sono partiti e l’obiettivo è portarli a compimento nel giro di 3 anni.

Z come ZENZERO – La birra allo zenzero è una delle tante specialità che vengono messe in vendita nei negozi del nostro territorio. E su eChianti abbiamo inaugurato una rubrica, chiamata non a caso “Acquista in bottega”, in cui queste specialità vengono messe in vetrina con l’indicazione del negozio dove potete trovarle. Per chi volesse approfittare di questa opportunità, niente di più semplice: scriveteci a info@echianti.it

SHARE
Francesco Sangermano, nato a Firenze nel 1977 ma orgogliosamente cresciuto e vissuto sempre a Bagno a Ripoli. Grande appassionato di viaggi, di sport e di fotografia è giornalista professionista dal 2004. Prima della collaborazione con eChianti ha lavorato per il Corriere di Firenze, il Corriere di Lucca, Toscana Media News e l'Unità dove è stato vicecaposervizio della redazione toscana e uno dei responsabili dei social network per il sito unita.it.