La nuova piazza di Croce è… una terrazza su Firenze | FOTO-VIDEO

183

Inaugurata stamani la nuova piazza di Croce a Varliano dopo il restyling da 250mila euro. Il sindaco Casini: “Un nuovo spazio di socialità che rende più verde e vivibile tutta la frazione, i cittadini ci aiutino a preservarne decoro e bellezza”.

Una nuova terrazza affacciata sugli oliveti e sul panorama di Firenze. Un giardino verde più grande dotato di alberi da frutto, aiuole, giochi per bambini e una piazzola per il commercio a “km zero”. Una pavimentazione e arredi completamente rinnovati e intorno nuovi marciapiedi, posti auto e una “zona 30” per regolare il traffico.

È il nuovo volto della piazza di Croce a Varliano inaugurata stamani dal sindaco di Bagno a Ripoli Francesco Casini e dalla giunta comunale, dopo l’opera di restyling del valore di circa 250mila euro iniziata nei mesi estivi.

“La piazza di Croce – ha detto il sindaco Casini – torna finalmente ad essere un luogo di aggregazione e socialità, un punto di ritrovo per tutta la comunità e la popolazione residente. Con l’intervento di riqualificazione gli spazi sono stati definiti con ordine e bene organizzati. È stata realizzata una bellissima finestra panoramica sugli oliveti. I bambini avranno un giardino più spazioso per giocare”.

“Abbiamo eliminato un angolo di degrado – ha quindi aggiunto – togliendo i cassonetti che spesso degeneravano in una discarica a cielo aperto e abbiamo realizzato nuove aree per la sosta e una nuova viabilità che migliorano la piazza anche sotto il profilo della sicurezza. Adesso è importante che pure i cittadini se ne prendano cura e ci aiutino a mantenere la piazza bella e decorosa come è oggi”.

Ad eseguire i lavori è stata la ditta Martino Costruzioni spa di Fornacette, in provincia di Pisa. L’intervento di riqualificazione ha comportato l’ampliamento della piazza verso valle attraverso la realizzazione di un terrapieno che consente il recupero dello splendido paesaggio antistante e la creazione di nuovi posti auto. Gli spazi già esistenti sono stati oggetto di una nuova distribuzione funzionale che consentirà di vivere la piazza quale punto di aggregazione e non solo di sosta. Aree pedonali più ampie, nuove panchine, percorsi protetti, verde pubblico di nuovo impianto garantiranno una maggiore fruibilità degli spazi.

A completamento degli interventi è stato rifatto ex novo l’impianto di smaltimento delle acque meteoriche ed è stata riqualificata l’area che ospiterà il mercato dedicato ai prodotti della filiera corta.

Ecco le foto dell’inaugurazione e del nuovo volto della piazza.