Tennis, ecco i vincitori dell’Open Toscano al Match Ball | FOTO

67

Tanto pubblico all’epilogo dell’Open Toscano 2018 – Trofeo Centro Arredotessile – organizzato dal Match Ball Firenze. Netta superiorità di tennisti e tenniste della regione. Sette atleti toscane in semifinale e quattro nelle due finali dei tornei maggiori. Un minuto di silenzio in memoria di Davide Astori.

Anche l’Open Toscano 2018 ha ricordato la triste scomparsa del capitano della Fiorentina Calcio Davide Astori. Lo ha fatto con un minuto di silenzio all’inizio di ciascuna finale dei tornei maggiori.

Un autentico boom di appassionati di tennis sono accorsi a seguire le fasi finali dell’Open Toscano 2018. Sia le partite di semifinale che quelle delle finali sono state gratificate da un pubblico cosi numeroso quanto inaspettato che ha messo a dura prova la logistica del club sia per quanto riguarda l’accesso al campo coperto quanto quello di trovare un posto macchina adiacente al circolo di Candeli.

Si tratta certamente di segnali positivi per questo sport che conta innumerevoli numeri di appassionati che appena si offre l’occasione di seguire tennis spettacolo dal vivo lo fanno più che volentieri.

L’Open Toscano 2018, Trofeo Centro Arredotessile, ha chiuso con due finali a sorpresa nel senso che i legittimi favoriti della vigilia, Adelchi Virgili e Corinna Dentoni, non sono riusciti a mantenere il ruolo fino all’ultimo match e sono stati estromessi in semifinale dalla concretezza e voglia di vincere di Daniele Capecchi ed Alessia Bianchi, entrambi portacolori del Circolo Tennis Firenze.

Una volta conquistata la certezza di aver trovato la “road to foro” i due bravissimi atleti miravano a ottenere anche il titolo toscano ma, in questo caso, i conti li dovevano fare contro un certo Matteo Trevisan (Tc Prato) che, dopo tre set ben giocati, aveva avuto ragione della speranza di casa Daniele Giorgini e contro una sempre più sorprendente Chiara De Vito (Ct Siena) che aveva facilmente regolato l’ultima “straniera” nel senso di non toscana rimasta in corsa, la marchigiana Anastasia Piangerelli. Vediamo come sono andate, quindi, le due finali dei tornei più importanti dando notizie in seguito anche di quelle meno seguite, ma non per questo, meno interessanti.

La finale femminile ha salutato la splendida vittoria della portacolori del circolo tennis Siena Chiara De Vito che, da semplice outsiders, è riuscita a completare una settimana da sogno. Ha battuto in finale la fiorentina Alessia Bianchi (Ct Firenze) con il punteggio di 63 64. Era partita benissimo la Bianchi, seguita dal maestro Fanucci, e sembrava poter prendere il volo ma sul punteggio di 3-1 della prima partita, si è adagiata permettendo alla sua avversaria di rimontare e imporsi con una serie di cinque games consecutivi. Più lottato il secondo set ma è sempre stata la tennista senese a controllare il gioco vincendo meritatamente il titolo toscano e la pre qualificazione al torneo romano.

La finale maschile è stata certamente più incerta ed a tratti molto spettacolare. Matteo Trevisan ha messo in evidenza la riconosciuta classe ma Daniele Capecchi, anch’esso seguito da presso dal maestro Fanucci, ha dimostrato che il carattere e la voglia di vincere fanno la differenza. Il primo set è andato a Trevisan grazie ad un tie break ben giocato, ma Capecchi ha risposto con un secondo set di grande livello vinto con il punteggio di 62. A questo punto Trevisan che era sembrato dolorante già ad inizio match, ha chiesto l’intervento del fisioterapista, ma è stato inutile. Sul punteggio di 41 a favore di Capecchi, Matteo Trevisan ha deciso che non era il caso di rischiare e ha preferito dare la mano all’avversario. 67 62 41 rit. Lo score per il fiorentino di Borgo San Lorenzo.
Finale doppio maschile: Adelchi e Augusto Virgili b. Daniele Capecchi-Pietro Fanucci (Ct Firenze) 63 62;
Finale doppio femminile: Francesca Bernardi-Elisa Tassotti b Gloria Ceschi-Chiara Bordo 64 63;
Finale doppio Misto: Corinna Dentoni-Davide Innocenti b. Teresa Scardigli-Lorenzo Piacente 61 60;
Finale 3^ categoria Femminile: Emma Martellenghi (Ct Etruria) b. Francesca Signorini (Tc Poggibonsi) 76 36 61
Finale 3^ categoria maschile: Dario D’Amico (Ct Etruria) b. Lorenzo Becherini (Santa Croce)75 63

Alla cerimonia di premiazione hanno presenziato Roberto Casamonti (presidente Match Ball Firenze), Francesco Casini (Sindaco), Enrico Minelli (Assessore Sport),Eugenio Giani (Coni provinciale), Guido Turi (Consigliere Fit), Luigi Brunetti (Presidente Crt), Paolo Antognoli (Presidente onorario Crt), Vezio Trifoni (consigliere Crt).

Diversi i partner che hanno legato il loro nome alla manifestazione: Centro Arredotessile, Tornabuoni Arte, Best and Fast Change, Quid Informatica, Wansport, Dunlop, Pegaso System Led Technology, Podhio, Tempur, Ricoh.

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.matchballfirenze.it e www.federtennis.it/toscana.

Ufficio Stampa CRT